2 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

25 gr lievito di birra in alternativa 7/8 gr lievito di birra disidratato
25 gr acqua
60 gr farina 00 o qualsiasi altro tipo di farina

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO prima parte

Origine:
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 9.603 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Prendete il vostro cubetto di lievito di birra e sbriciolatelo con le mani in una ciotola, quindi aggiungete l’acqua e con una spatola mescolate per farlo sciogliere. Dopodiché incorporate la farina e con la spatola continuate a mescolare per amalgamare bene gli ingredienti.

2
Fatto

Trasferite il composto su un piano da lavoro e continuate a lavorarlo con le mani. Poi mettetelo in una ciotola, copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 24 ore. Dopo 24 ore tutto quello che troverete all’interno della ciotola sarà lievito di birra pronto per essere utilizzato nelle stesse dosi con le quali avreste utilizzato il lievito di birra per qualunque ricetta. Se volete realizzare altro lievito di birra, il giorno dopo prelevatene 25 gr dal panetto e aggiungete le stesse dosi in acqua e 60 gr di farina, impastate e via nel frigo per altre 24 ore.
Il lievito di birra si conserva per una settimana ben coperto in frigorifero.ma potete congelarlo e utilizzarlo al bisogno.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Carbonara di Asparagi Chef Barbato
successiva
Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO seconda parte
precedente
Carbonara di Asparagi Chef Barbato
successiva
Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO seconda parte

7 Commenti Nascondi i commenti

Ciao chef, non trovo i cubetti di lievito fresco per iniziare soltanto il lievito secco attivo. Quali sono le dosi se voglio seguire la ricetta con questo?

Grazie!

Ciao chef, come suggerito, dopo 24 ore ho rinnovato l’impasto prelevando 25g e ripetendo il tutto come da indicazioni. Ti scrivo perchè ho avuto difficoltà nel far sciogliere il lievito del giorno prima in acqua. Qualche consiglio per questo passaggio?

Chef è successa una roba strana. Ho fatto il procedimento la prima volta e tutto bene: messo subito in frigo, attese 24h, il lievito è rimasto delle stesse dimensioni, tutto come da te descritto. Intanto l’ho usato con successo e sono arrivato di nuovo a circa 25gr. Prendo altri 25gr di lievito che avevo già comperato, li sciolgo con 25gr acqua, impasto con 60 di farina, incorporo quella 20ina di gr di lievito avanzati, contenitore e frigo. Passata un’oretta apro il frigo per altre ragioni (prendere dell’acqua nella fattispecie) e noto che il panetto stavolta è “esploso”, iperlievitato. L’ho preso, reimpastato e messo in frigo. Pensi che sia andato qualcosa storto? Sarà da buttare? Grazie chef.

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi