0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
350 gr paccheri o altra pasta corta o lunga (reginette, bucatini, linguine) ad eccezione degli spaghetti perché non si legano bene con questa ricetta.
350 gr (già puliti) asparagi
350 gr salsiccia
q.b. pecorino romano
5/6 foglie basilico fresco
1 spicchio d'aglio
3 pomodorini
un pizzico timo
un pizzico noce moscata
2/3 cucchiai panna fresca da montare non zuccherata
sale e pepe
olio extravergine di oliva
sale grosso per l’acqua di cottura della pasta

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Paccheri con Asparagi e Salsiccia

Origine:
  • 25'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 401 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Per preparare i paccheri con asparagi e salsiccia, prima di tutto, pulite gli asparagi eliminando la parte finale del gambo più coriacea (gli scarti potete tenerli da parte, conservandoli in frigo o nel congelatore, per la preparazione di minestre, minestroni, creme, vellutate o altre ricette).

2
Fatto

Tagliate gli asparagi a rondelle e lasciateli da parte in un recipiente. Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta, dopodiché passate alla preparazione della salsiccia: mettetela su un tagliere e con un coltello affilato fate un’incisione lungo il budello per eliminarlo. Poi, sempre con il coltello, schiacciatela per sgranarla e tenetela da parte.

3
Fatto

Sbucciate lo spicchio d’aglio, privatelo dell’anima e tritatelo molto finemente, poi inseritelo in una padella con un giro di olio extravergine d’oliva e lasciatelo rosolare a fuoco basso. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti. Quando l’aglio risulterà dorato, aggiungete gli asparagi, salate, pepate, poi insaporite con qualche foglia di basilico e li lasciate cuocere per 3 minuti a fuoco medio, mescolandoli di tanto in tanto. Una volta che gli asparagi saranno cotti ma ancora croccanti, toglieteli dalla padella e teneteli da parte.

4
Fatto

Ora, versate i pomodorini nella stessa padella utilizzata per la cottura degli asparagi e lasciateli appassire per qualche secondo a fuoco basso, dopodiché aggiungete la salsiccia, aggiustate di pepe e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco medio, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno fino a che non risulterà ben dorata. Poi abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura.

5
Fatto

Intanto, salate l’acqua per la cottura della pasta, ormai giunta a bollore, e calate i paccheri. Insaporite la salsiccia con un po’ di timo e noce moscata e, quando mancheranno 2-3 minuti alla fine di cottura della pasta, unite gli asparagi alla salsiccia e fate sfrigolare bene il tutto a fuoco vivo fino a quando non vi si attacchi il tutto alla padella.

6
Fatto

Dopodiché aggiungete un bel mestolo di acqua di cottura della pasta e mescolate per formare una cremina. Poi scolate la pasta direttamente nella padella e saltate il tutto. Infine aggiungete 2-3 cucchiai di panna da cucina, ancora un po’ di acqua di cottura e mantecate bene. Spegnete il fuoco e unite il pecorino grattugiato, un pochino di pepe, mescolate e servite i paccheri con asparagi e salsiccia ben caldi. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Gnocchi alla Sorrentina, ricetta originale Chef Barbato
successiva
Torta di Ciliegie, (Foresta Nera) Schwarzwälder Kirschtorte
precedente
Gnocchi alla Sorrentina, ricetta originale Chef Barbato
successiva
Torta di Ciliegie, (Foresta Nera) Schwarzwälder Kirschtorte

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi