• Home
  • primi
  • Paccheri con Rana Pescatrice e Bottarga
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
200 gr paccheri
400 gr rana pescatrice/coda di rospo
10/12 pomodori perini maturi
1 scalogno
1 filetto acciughe sott’olio
q.b. bottarga
un ciuffo prezzemolo
sale e pepe
q.b. (opzionale) peperoncino
olio extravergine di oliva
1 bicchiere vino bianco secco in alternativa spumante

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Paccheri con Rana Pescatrice e Bottarga

Origine:
  • 15'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Per due persone ho utilizzato mezza rana pescatrice, circa 400 gr di polpa, con l’altra metà ho fatto un secondino, facendola cuocere nella stessa padella. Potete accompagnarla con un contorno di spinaci, finocchi gratinati o quello che più desiderate.

(Visited 1.034 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Cominciate la preparazione eliminando la pelle del pesce, tirandola dall’alto verso la coda. Poi separate i due filetti della coda di rospo, semplicemente privandoli della lisca centrale con un coltello, facendo attenzione ad eliminare tutti gli altri residui. Quindi tagliate i filetti in cubetti di circa 2 cm di spessore.

2
Fatto

Lavate e tritate finemente il prezzemolo. Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente. Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti.

3
Fatto

Mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco per la cottura della pasta e, intanto, in una padella fate sciogliere il filetto di acciuga sott’olio in un filo d’olio extravergine di oliva, quindi aggiungete lo scalogno e lasciatelo rosolare a fuoco basso. Dopodiché aggiungete anche i pomodorini, salateli e fateli appassire leggermente.

4
Fatto

A questo punto unite anche i cubetti di coda di rospo (io ho aggiunto anche l’altra metà di rana pescatrice che porterò in tavola come secondo piatto), quindi alzate la fiamma e lasciate rosolare per pochi minuti, mescolando frequentemente. Se desiderate, aggiungete anche il peperoncino spezzettato. Nel frattempo che l’acqua per la pasta bolle, salatela e mettete a cuocere i paccheri.

5
Fatto

Quando il fondo di cottura si sarà asciugato, sfumate con il vino bianco secco a fuoco vivace e aggiustate di sale e di pepe. Quando la parte alcolica del vino sarà evaporata, coprite con un coperchio e continuate così la cottura a fuoco basso.

6
Fatto

Scolate i paccheri molto al dente, 5 minuti prima della fine della cottura, e versateli direttamente nella padella con il sugo di pesce, tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura. Mescolate bene e terminate la cottura con il coperchio. Intanto togliete dalla padella il codino della coda di rospo che sarà un secondo spettacolare. Quando manca un minuto a fine cottura della pasta, alzate la fiamma e saltatela. Valutate la densità della cremina e, se troppo asciutta, aggiungete 1 o 2 mestoli di acqua di cottura della pasta. Spegnete il fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e un filo di olio extravergine di oliva a crudo, quindi impiattate e servite i Paccheri con Rana Pescatrice ben caldi aggiungendo eventualmente un cucchiaino di bottarga, un po’ di pepe, un filo d’olio extravergine di oliva a crudo e zeste di limone.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Panettone al Pistacchio Barbato 2019
successiva
Torrone di Natale – Ricetta Originale
precedente
Panettone al Pistacchio Barbato 2019
successiva
Torrone di Natale – Ricetta Originale

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi