0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
3/4 filetti o tranci salmone fresco
3/4 rametti aneto fresco
sale
olio extravergine di oliva
Contorno:
cime di rapa

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Salmone all’Aneto con Cime di Rapa

Origine:

Il Salmone all’Aneto, è un secondo di pesce gustoso, semplice e veloce da preparare. Un secondo piatto ideale per una cena tra amici, ma anche per occasioni importanti. Io accompagnerò questo piatto con le Cime di Rapa.

  • 20'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

  • Contorno:

Istruzioni

Condividi

Come Preparare il Filetto di Salmone per il sushi

(Visited 1.075 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Cominciamo dalla pulizia del ssalmone

Prima di tutto laviamo velocemente il salmone sotto l’acqua corrente e asciughiamolo con la carta assorbente, quindi poniamolo su un piano da lavoro e procediamo a togliere le spine che si trovano sulla superficie aiutandoci un coltello (queste spine si trovano al centro di ogni filetto di salmone, sono grandi e facili da individuare passando il coltello sulla superficie).Se volete saperne di più di come sfilettare il salmone guarda qui (Come Preparare il Filetto di Salmone per il sushi).

2
Fatto

Tritiamo l'aneto

Lavate l’aneto e staccate le foglioline dai rametti, dopodiché tritatele finemente con un coltello. Impanate i filetti di salmone nell’aneto tritato e disponeteli su un piatto.

3
Fatto

Mettiamo a cuocere il salmone

Mettete a scaldare sul fuoco una padella antiaderente e quando sarà ben calda, disponete i filetti di salmone con la pelle del pesce a contatto con la padella. Quindi abbassate al minimo la fiamma, coprite con un coperchio e fate cuocere per 5 minuti a fuoco basso, in maniera tale da permettere una lenta e delicata fuoriuscita dei liquidi contenuti nel salmone che a contatto col calore si trasformano in vapore permettendo una perfetta cottura dei tranci o filetti di salmone.

4
Fatto

Dopo 5 minuti giriamolo dall'altro lato. Intanto prepariamo il contorno

Dopo 5 minuti, girate i filetti dall’altro lato e fate cuocere con coperchio, sempre a fuoco basso, per altri 4 minuti. Intanto preparate il contorno. Io ho preparato le cime di rapa stufate.

5
Fatto

Ci siamo quasi

Negli ultimi due minuti di cottura del salmone, salate, coprite e fate cuocere per altri due minuti. Dopodiché girate i tranci o filetti un’ultima volta dall’altro lato in maniera che si insaporiscono di sale, coprite e terminate la cottura per altri 30 secondi.

6
Fatto

Il salmone all'aneto è pronto!

Il sapore unico del salmone, il profumo e il retrogusto dolce e acidulo dell’aneto, accostato alle cime di rapa leggermente amarognole, rende questo piatto perfetto, oltre che sanissimo. Un’esplosione di sapori e profumi che sono convinto che convincerà anche i palati più difficili. E per chiudere in bellezza, irrorate il salmone con un filo di olio extravergine a crudo. Servite il Salmone all’Aneto ben caldo. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Biscotti integrali 5 cereali, con nocciole, mandorle e cioccolato
successiva
Spaghetti con sarde e finocchietto
precedente
Biscotti integrali 5 cereali, con nocciole, mandorle e cioccolato
successiva
Spaghetti con sarde e finocchietto

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi