1 1
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti Cozze e Vongole

Origine:

Una ricetta di mare molto saporita, gli Spaghetti cozze e vongole! Un primo piatto di pesce davvero molto facile e veloce da preparare!

  • 19'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 8.923 times, 3 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Laviamo le vongole e le cozze e mettiamo sul fuoco l'acqua per la cottura della pasta

Lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente. Pulire e lavare bene le cozze aiutandoci con una paglietta d’acciaio, eliminiamo anche il picciolo verso la parte esterna della cozza. Mettiamo vongole e cozze in un recipiente con acqua fredda e sale grosso per circa 30 minuti in modo che spurgano tutta la sabbia che potrebbe trovarsi al loro interno. Risciacquiamo i molluschi sotto acqua corrente prima della cottura. Tagliamo i pomodorini in quattro parti e tritiamo il prezzemolo. Mettiamo una pentola d’acqua sul fuoco per la cottura della pasta , saliamo con sale grosso, e quando giungerà a bollore lessiamo gli spaghetti.

2
Fatto

Mettiamo a cuocere i frutti di mare nella padella

In una padella abbastanza capiente mettiamo un filo d’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio in camicia, facciamo soffriggere pochi istanti, dopodiché inseriamo le cozze e le vongole, copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fiamma vivace per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto.

3
Fatto

Sfumiamo con il vino

Quando i molluschi iniziano a sfrigolare, sfumiamo con un po’ di vino bianco secco ed attendere che si aprano. Quando cozze e vongole saranno pronte, le estraiamo immediatamente dalla padella. Sgusciamo i molluschi lasciandone qualcuno intero per decorare il piatto.

4
Fatto

Continuiamo a preparare il condimento

Filtriamo il liquido di cottura per eliminare eventuale sabbia. Sciacquiamo velocemente la padella e inseriamo nuovamente il liquido di cottura, quindi quando giungerà a bollore, inseriamo i pomodorini tagliati.

5
Fatto

E' ora di scolare la pasta!

Scoliamo gli spaghetti al dente e andiamo subito ad inserirli in padella. Saltiamo la pasta e terminiamo la cottura per altri 3 minuti a fiamma bassa (Se la pasta si asciuga troppo aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura). Quando mancano 30 secondi a fine cottura, inseriamo le cozze e vongole sgusciate e saltiamo ancora il tutto.

6
Fatto

Aggiungiamo i frutti di mare agli spaghetti

Aggiungiamo anche quelle col guscio e terminiamo la cottura, aggiungendo un pochino di pepe. Spegniamo il fuoco, spolveriamo con un po’ di prezzemolo e lasciamo riposare per 15 secondi prima di servire.

7
Fatto

Gli spaghetti cozze e vongole sono pronti!

Chiudiamo il piatto con una cucchiaiata di sughetto, spolveriamo con del prezzemolo fresco, un filo di olio extravergine d’oliva e per ultimo, grattugiamo sopra la scorza di un limone.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Spaghetti alla Puttanesca
successiva
Spaghetti con i Ricci Di Mare – Ricetta classica
precedente
Spaghetti alla Puttanesca
successiva
Spaghetti con i Ricci Di Mare – Ricetta classica

2 Commenti Nascondi i commenti

Signor Stefano lei e un disgraziato,le spiego perche: da quando seguo le sue ricette …io e mia moglie abbiamo aumentato di 4 kili. pero’…… l’ammiriamo molto lei e una persona simpaticissima, il brutto e quando lei termina la cottura e fa l’assaggio…..abbiamo lo schermo della TV sempre pulito

Ho guardato tutte le tue ricette. Le tue ricette sono da numero 1. Anche io ho fatto l’ alberghiero corso di Cucina.

Rispondi a Antonio Scarano Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi