0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
200 gr spaghetti
1 peperoncino
1 spicchio d'aglio
pecorino sardo di media stagionatura
4/5 acciughe sotto sale
mezzo bicchiere vino bianco secco
sale grosso per l’acqua di cottura della pasta
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti Selvaggi Sbagliati

Per recuperare tutti gli avanzi del frigo, ho inventato questo piatto originale e gustoso, gli Spaghetti Selvaggi Sbagliati, una ricetta facile e veloce!

  • 8'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 549 times, 4 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Fate tostare un peperoncino direttamente sulla fiamma del fornello. In una ciotola mettere in ammollo 4/5 acciughe sotto sale con del vino bianco secco per circa 10 minuti.

2
Fatto

Mettere una pentola piena d’acqua sul fuoco per la cottura della pasta e portare a ebollizione. Quindi salate l’acqua con poco sale grosso (5 gr per ogni litro d’acqua) e calate gli spaghetti. Fate cuocere la pasta fino a metà cottura, nel frattempo sbucciate uno spicchio d’aglio e con un coltello tagliatelo a fette sottili.

3
Fatto

In una padella capiente fate soffriggere l’aglio e il peperoncino con due fili d’olio extravergine d’oliva, intanto tagliate finemente le acciughe che avevate tenuto in ammollo nel vino senza necessariamente deliscarle (durante la cottura le lische si scioglieranno) e unitele in padella insieme all’aglio e al peperoncino.

4
Fatto

Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno e continuate la cottura a fuoco medio-basso fino a quando le acciughe non si scioglieranno completamente. Quindi abbassate la fiamma al minimo fino a quando non scolate gli spaghetti. Scolate gli spaghetti al dente, versateli nella padella con il condimento.

5
Fatto

Fate saltare brevemente la pasta per insaporirla, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura se dovessero risultare troppo asciutti. Quindi spegnete il fuoco e spolverizzate gli spaghetti con una bella dose di pecorino grattugiato. Aggregate un po’ d’acqua di cottura della pasta e mescolate delicatamente con una pinza, quindi servite.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Ossobuco con Funghi
successiva
Torta Salata con Spinaci, Salsiccia e Mozzarella
precedente
Ossobuco con Funghi
successiva
Torta Salata con Spinaci, Salsiccia e Mozzarella

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi