0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
Per il pan di spagna
6 uova medie
180 gr zucchero semolato
100 gr farina 00
50 gr maizena in alternativa fecola di patate
scorza grattugiata di 1 limone
un pizzico sale
1 cucchiaino essenza di vaniglia in alternativa 1 bustina di vanillina
1/2 bicchierino rum bianco
Per la panna montata
300 ml panna da montare
30 gr zucchero a velo vanigliato
Per la crema diplomatica
350 gr crema pasticcera ben fredda
330 gr panna montata
Per la bagna e il ripieno
400 gr ananas fresco
20 gr burro
60 gr zucchero
60 ml maraschino
Per spolverare
q.b. zucchero a velo vanigliato

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Torta Mimosa all’Ananas

Origine:

La Torta Mimosa all'Ananas è una variante della Torta Mimosa classica, un dolce squisito che viene preparato solitamente in occasione della Festa della Donna, l’8 marzo, a base di pan di spagna, farcito di crema diplomatica e ananas caramellato, e decorato con pezzetti di pan di spagna che ricordano le mimose, i fiori che per eccellenza simboleggiano questa occorrenza.

  • 60'
  • Porzioni 12
  • Intermedio

Ingredienti

  • Per il pan di spagna

  • Per la panna montata

  • Per la crema diplomatica

  • Per la bagna e il ripieno

  • Per spolverare

Istruzioni

Condividi

Per la cottura del pan di spagna vi servirà uno stampo da 26 cm di diametro.

Per la Torta Mimosa classica clicca (qui).

Per la preparazione della crema pasticcera segui la ricetta (qui),

(Visited 670 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Preparazione del pan di spagna

Versate le uova, un pizzico di sale e lo zucchero nella ciotola di una planetaria dotata di fruste e montare per 20 minuti alla massima velocità fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Abbassare la velocità della planetaria e inserite lentamente la scorza grattugiata del limone, il rum bianco e l'essenza di vaniglia fino ad ottenere un composto fluido e cremoso.

2
Fatto

Fermate la planetaria e ponete un colino direttamente sopra la ciotola. Incorporate poco per volta la farina e la fecola setacciate, e mescolate con una spatola delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto per non rischiare di smontare il composto, fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Imburrate e infarinate uno stampo da 26 cm di diametro, quindi versate il composto e distribuitelo uniformemente. Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica,

3
Fatto

Infornate il pan di spagna e abbassate la temperatura a 150°, quindi fate cuocere per 40 minuti. Verificate che sia cotto facendo la prova dello stecchino e, se risulterà completamente asciutto, potete sfornarlo. Poi lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente per 15 minuti prima di sformarlo, dopodiché lasciatelo raffreddare completamente a temperatura ambiente, possibilmente coperto da un canovaccio.

4
Fatto

Quando il pan di spagna si sarà perfettamente raffreddato, eliminate la crosta superiore e con un coltello dividetelo in tre dischi, più o meno dello stesso spessore. Eliminate i bordi, la parte più scura, da ogni disco di pan di spagna e teneteli da parte.

5
Fatto

Tagliate a fette in senso verticale il disco centrale, poi da ciascuna ricavate dei cubetti di circa mezzo centimetro che serviranno per la parte decorativa esterna della torta e riponeteli in una ciotola,

6
Fatto

Preparazione della panna montata

In una ciotola a parte, preferibilmente di acciaio e molto fredda, versate la panna e cominciate a montarla con uno sbattitore elettrico fino a quando comincerà ad addensarsi, poi unite lo zucchero a velo e continuate a montare per circa 5-6 minuti fino ad ottenere una panna ben montata.

7
Fatto

Preparazione della crema diplomatica

Incorporate la panna montata alla crema pasticcera ben fredda. Unitene una cucchiaiata e mescolare energicamente per diluire la crema, poi aggiungete la restante panna e mescolare delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto, inclinando leggermente la ciotola, fino a quando le due creme non saranno perfettamente amalgamate. Una volta pronta la crema diplomatica, coprirla con pellicola trasparente e farla riposare in frigorifero per mezz’ora.

8
Fatto

Tagliate l’ananas prima a fette dello spessore di mezzo centimetro e poi in piccoli cubetti.

9
Fatto

Preparazione della bagna e ananas caramellato

Fate sciogliere il burro all’interno di una padella, quindi inserire i cubetti di ananas e mescolare con un cucchiaio di legno per circa 1 minuto mantenendo il fuoco bello vivo, dopodiché aggiungere lo zucchero.

10
Fatto

Quindi continuate a mescolare ancora 2 o 3 minuti, poi aggiungere il maraschino e continuare a cuocere per altri 2 o 3 minuti, mescolando, fino a quando la parte alcolica del liquore non sarà evaporata. Con un colino separate l’ananas caramellata dallo sciroppo, coprite entrambi con pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

11
Fatto

Ora assemblate la torta

Posizionate il primo disco su un piatto da portata e con un cucchiaio bagnatelo con lo sciroppo d'ananas preparato precedentemente. Unite poi 1/4 della crema diplomatica e livellatela con una spatola. Dopodiché aggiungete i cubetti di ananas caramellati e qualche ritaglio di pan di spagna che avevate lasciato da parte e un po’ di crema diplomatica prima di chiudere la torta con il secondo strato di pan di spagna.

12
Fatto

Bagnate la cupola con lo sciroppo restante e con l’aiuto di una spatola ricoprite completamente la torta con la restante crema diplomatica. Infine, distribuite su tutta la superficie e sui lati i cubetti di pan di spagna facendoli aderire delicatamente con le mani e in ultimo, con la lama di un coltello, compattatela ai lati per conferirle la forma a mò di cupola. Coprite la torta e fatela riposare all’interno del frigorifero per un paio d’ore e, prima di servire la vostra torta mimosa, spolveratela con dello zucchero a velo vanigliato.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Polpo alla Griglia con Patate Prezzemolate
successiva
Spaghetti con Cozze e Pomodorini
precedente
Polpo alla Griglia con Patate Prezzemolate
successiva
Spaghetti con Cozze e Pomodorini

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi