• Home
  • primi
  • Insalata di Pasta Fredda con Verdure
1 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
350 gr. pasta corta
1 cipolla bianca
2 spicchi d'aglio
2 zucchine
2 peperoni
1 melanzana
100 gr. pomodorini datterini o ciliegino
100 gr. piselli freschi o surgelati
3/4 foglie basilico fresco
2/3 foglie menta fresca
15 olive nere denocciolate
10/15 capperi dissalati
q.b. fontina
peperoncino al gusto
3/4 cucchiai aceto di vino bianco in alternativa aceto di mele
sale e pepe
olio extravergine di oliva
sale grosso per l’acqua di cottura della pasta
10 cubetti ghiaccio

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Insalata di Pasta Fredda con Verdure

Origine:

L’Insalata di Pasta Fredda con Verdure è un primo piatto estivo molto gustoso. La ricetta della pasta fredda, preparata con le verdure di stagione, è facile e veloce da realizzare, inoltre è ideale per le gite fuori porta: un picnic in montagna, al mare, in campagna…. o per una cena veloce a casa con gli amici nelle serate più calde!

  • 25'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Consigli per una cottura perfetta della pasta:

  • Utilizzare l’acqua nella proporzione di 1 litro per ogni 100 gr. di pasta.
  • Usare il sale grosso da cucina nella proporzione di 10 gr. per ogni litro d’acqua.

Perché le verdure vanno cotte separatamente?

Perché non vengono cotte le zucchine insieme alle melanzane?

Le zucchine e melanzane cotte insieme creano un terzo sapore, mentre se vengono cucinate singolarmente, avranno il loro sapore caratteristico che per un’insalata fredda di pasta, questo è fondamentale.

(Visited 1.714 times, 3 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Lavate e affettate finemente la cipolla, quindi mettetela a soffriggere in una padella insieme ad un spicchio d’aglio in camicia, precedentemente schiacciato con il palmo della mano o con la lama di un coltello, con un filo d’olio extravergine d’oliva e se preferite, un po’ di peperoncino al gusto. Intanto preparate la melanzana.

2
Fatto

Lavate la melanzana sotto l’acqua corrente, spuntatela per rimuovere il picciolo e sbucciatela, poi tagliatela a fette, poi ricavate dei dadini.

3
Fatto

Intanto che il soffritto sta andando avanti con la cottura, tenete il fuoco basso, quindi eliminate l’aglio che ormai avrà rilasciato tutto il suo profumo ed inserite i capperi e la melanzana. Salate e pepate(il sale permetterà l’estrazione dei liquidi che contiene la melanzana e agevolerà anche la fase di cottura). Poi mescolate il tutto, coprite e continuate a cuocere per 7/8 minuti.

4
Fatto

Negli ultimi 30 secondi di cottura delle melanzane, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta nella padella, mescolate e tenete il fuoco bello vivo per fare evaporare tutta l’acqua e, quando si asciugherà tutta l’acqua, le melanzane saranno pronte. Spegnete il fuoco, trasferite le melanzane in una ciotola e fate raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola d’acqua per la cottura della pasta e preparate le zucchine.

5
Fatto

Lavate le zucchine e, dopo aver eliminato le due estremità, tagliatele prima a fette e poi ricavate dei dadini delle stesse dimensioni delle melanzane. Dopodiché sbucciate e tagliate uno spicchio d’aglio a metà e fatelo soffriggere in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Quando l’aglio si sarà imbiondito, versate le zucchine, fatele saltare o mescolatele con un cucchiaio di legno, quindi salate e, a piacere, pepate. Quindi coprite con un coperchio e continuate la cottura per 7/8 minuti a fuoco medio. Negli ultimi 30 secondi di cottura, come per le melanzane, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta, tenete il fuoco bello vivo, fate evaporare bene l’acqua, eliminate lo spicchio d’aglio e trasferire le zucchine in una ciotola per farle raffreddare. Se volete potete aggiunger un paio di foglioline di menta.

Una volta intiepidite le melanzane, potete condirle con un filo d’olio extravergine d’oliva, regolatele con una punta di sale e aggiungete delle foglie di basilico, rigorosamente spezzettate a mano. Quindi mescolate con un cucchiaio ed assaggiatele.

6
Fatto

Lavate e tagliate i peperoni a metà, privateli del picciolo e con un coltello eliminate dall’interno i filamenti bianchi e tutti quanti i semi, quindi tagliateli a striscioline e poi a dadini. All’interno di una padella fate scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva e inserite i peperoni un po’ alla volta. Mescolate e aggiustate di sale. Quindi coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio per 7/8 minuti. Negli ultimi 30/40 secondi di cottura, anziché aggiungere un mestolo d’acqua di cottura della pasta, aggiungete 3/4 cucchiai di aceto di vino bianco o aceto di mele, quindi mescolate e fate evaporare bene, dopodiché spegnete il fuoco e trasferite i peperoni in una ciotola.

7
Fatto

Lavate e tagliate i pomodorini in quattro parti e conditeli in una ciotola con sale, un filo d’olio extravergine d’oliva e qualche foglia di basilico spezzettate a mano. Mescolate bene e tenete da parte. Intanto tagliate la fontina a cubetti, nella quantità desiderata.

8
Fatto

Quando l’acqua per la cottura della pasta, giungerà a bollore, salatela con il sale grosso, quindi calate i piselli e quando l’acqua riprenderà il bollore, calate anche la pasta. Il tempo di cottura dei piselli è di 10 minuti, mentre il tempo di cottura della pasta dipende dal tipo di pasta che utilizzate, quindi regolatevi di conseguenza. Scolate la pasta al dente e versatela in un recipiente, quindi aggiungere dei cubetti di ghiaccio e mescolare per raffreddarla.

9
Fatto

Quando il ghiaccio si sarà sciolto completamente, scolare nuovamente la pasta e versarla in un altro recipiente ed unire tutte le verdure che avevate tenuto da parte, le olive nere, fontina, un filo d’olio extravergine d’oliva , qualche foglia di basilico e del pepe nero. L’Insalata di Pasta Fredda con Verdure è pronta! Prima di servire coprite la pasta con un foglio di pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per un paio d’ore in maniera tale che tutti i sapori e tutti i profumi si leghino alla perfezione. Et voilà! Siete pronti per la prova dell’assaggio? Sarà buona o non sarà buona? Non lo so, non lo so!!!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Châteaubriand All’aceto balsamico e tradizionale, 2 ricette
successiva
Gnocchi con Gorgonzola, Noci e Zafferano
precedente
Châteaubriand All’aceto balsamico e tradizionale, 2 ricette
successiva
Gnocchi con Gorgonzola, Noci e Zafferano

2 Commenti Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi