0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
1 kg aragosta o astice
2 pomodori non maturi
1/2 cipolla rossa
1 cucchiaino senape
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Aragosta alla Catalana

Cuisine:
  • 1 h
  • Serves 4
  • Medium

Ingredients

Directions

Share
(Visited 310 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Cottura delle aragoste

All’interno di una pentola capiente versate dell’acqua (circa la metà del volume della pentola) e portate a bollore, quindi salatela leggermente e immergete le aragoste (premetto che le aragoste non sono vive poiché se lo fossero si andrebbero ad agitare, quindi l’acqua schizzerebbe dappertutto e vi potreste anche bruciare. Per ovviare a questo problema lasciatele nel freezer per 15 minuti oppure nel frigorifero per 24 ore), coprite con un coperchio e lessatele per 15 minuti.

2
Done

Trascorsi i 15 minuti di cottura, spegnete il fuoco e lasciate riposare le aragoste all’interno della loro stessa acqua per circa 10 minuti con il coperchio. Dopodiché scolatele dall’acqua e lasciatele riposare su un vassoio a temperatura ambiente per circa 10 minuti.

3
Done

Ora, prendete un’aragosta per volta e dividete il corpo in due parti: afferrate con una mano la testa e con l’altra la coda e fate una torsione fino a separarlo (è bene proteggervi le mani con un paio di guanti in quanto il carapace dell’aragosta è pieno di spine).

4
Done

Adagiate la coda dell’aragosta sul dorso e con un paio di forbici incidete lateralmente il carapace per sfilare via la polpa in un sol pezzo, eliminando così anche l’intestino. Tagliate la polpa a medaglioni e tenete da parte.

5
Done

Passate alla pulizia della testa: apritela a metà prendendola dalla parte delle zampette e con un cucchiaio raschiate bene il carapace per recuperare tutta la polpa al suo interno, prestando attenzione a eliminare una sacca contenente molta sabbia posta nella parte superiore della testa.

6
Done

Infine, separate le antenne dell’aragosta, che sono simili alle chele dell’astice, e schiacciatele delicatamente con un batticarne per eliminare il carapace e recuperare la carne.

7
Done

Recuperate la polpa anche dalle zampette dell’aragosta spaccandole con le mani e sfilando via la carne.

8
Done

Mettete un cucchiaino di senape in una ciotolina, aggiungete un mestolo di acqua di cottura dell’aragosta e mescolate il tutto con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

9
Done

Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette, poi mettetela in un recipiente, aggiungete del sale e dell’acqua fredda e lasciatela riposare a temperatura ambiente per 5 minuti, dopodiché scolatela e tenetela da parte.

10
Done

Lavate i pomodori, eliminate il picciolo e tagliateli prima a metà, poi a spicchi e da questi eliminate la parte interna coi semi. Unite i pomodori alla cipolla affettata precedentemente, aggiungete il sale, il pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva.

11
Done

Unite anche i medaglioni e tutta la polpa che avete ricavato dalle aragoste, aggiungete la senape sciolta nell’acqua di cottura, ancora dell’olio extravergine d’oliva, quindi mescolate e aggiustate di sale e di pepe. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare la vostra aragosta alla catalana in frigorifero per almeno 3 o 4 ore prima di servirla o potete consumarla anche il giorno dopo. Disponete il tutto su un piatto da portata, decorate con spicchi di pomodoro e fettine di cipolla e portate in tavola. Buon appetito!

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
Featured Image
previous
Friggitrice ad aria, la recensione dello cheffo Barbato
next
Salsiccia o salamella punta di coltello fatta in casa
Featured Image
previous
Friggitrice ad aria, la recensione dello cheffo Barbato
next
Salsiccia o salamella punta di coltello fatta in casa

One Comment Hide Comments

OTTIMA! Non potresti fare una catalana utilizzando del pesce più economico?Ricordo che tempo fa mangiai una catalana a base di polpo grigliato, gamberi ed altro che mi sfugge. Avevano utilizzato pomodorini di vario colore (gialli, verdi, rossi), patate lessate ed il sughetto sapeva di arancio. Grazie un abbraccio.

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi