• Home
  • primi
  • Spaghetti con Aragosta e Tamarillo, ricetta originale, ricetta esotica
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 aragoste
500 gr spaghetti trafilati al bronzo
una manciata prezzemolo tritato fresco
2 spicchi d'aglio
2 tamarillo (tomate de árbol) in alternativa 4/5 pomodorini pachino
sale e pepe
olio extravergine di oliva
½ bicchiere spumante Brut

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti con Aragosta e Tamarillo, ricetta originale, ricetta esotica

  • 15'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 235 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Innanzitutto mettete le aragoste ancora vive all’interno del freezer per 15-20 minuti per farle morire, dopodiché cominciate con la preparazione della ricetta.
Portate a bollore una pentola d’acqua, salatela con un pugno di sale, immergetevi le aragoste e scottatele per 5 minuti dal momento che l’acqua riprende a bollire. Nel frattempo sbucciate e riducete a pezzettini il tamarillo (se utilizzate i pomodorini, potete scottarli ed eliminare la buccia, poi tagliateli a pezzetti).

2
Fatto

Pulite le aragoste: staccate la testa dalla coda con un movimento rotatorio, recuperando l’acquetta della testa in una ciotola, poi con le forbici tagliate il carapace a metà nel senso della lunghezza ed estraete la polpa dalla coda. Infine eliminate il budello, situato lungo tutto il dorso della coda. Riprendete le teste delle aragoste, apritele e recuperate tutta la polpa, poi ricomponetele per la decorazione finale del piatto.

3
Fatto

Mettete la polpa su un tagliere e tagliatela a pezzetti. Sbucciate l’aglio, privatelo dell’anima centrale, poi tritatelo finemente e mettetelo a soffriggere per un minuto circa in una padella capiente insieme all’acquetta delle aragoste e un filo d’olio extravergine di oliva.Intanto lessate gli spaghetti nella stessa acqua dove avete scottato le aragoste.

4
Fatto

Unite nella padella i tomates de árbol, amalgamate il tutto e continuate a soffriggere. Quando il sughetto si sarà ristretto, aggiungete la polpa di aragosta, aggiustate di sale e pepe al gusto e, a fuoco vivo proseguite la cottura per qualche istante, quindi sfumate con un po’ di spumante e fate evaporare per un minuto.

5
Fatto

Spegnete il fuoco, unite le teste al sughetto e coprite con un coperchio per tenerle in caldo. Una volta che gli spaghetti saranno quasi cotti, tirate fuori le teste dal condimento e riaccendete il fuoco. Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, e versatela in padella. Fate saltare il tutto per qualche minuto aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta e terminate con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e una spolverata di prezzemolo tritato. Servite i vostri Spaghetti con Aragosta e Tamarillo ben caldi e buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Gamberoni Esotici Barbato
successiva
Fagioli alla Pignata con Salsiccia
precedente
Gamberoni Esotici Barbato
successiva
Fagioli alla Pignata con Salsiccia

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi