• Home
  • Come si fa
  • Alla scoperta della Sardegna, Seconda parte “i Culurgiones”
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
Per i Culurgiones:
250 gr farina 00
100 gr semola rimacinata
1 uovo
1 cucchiaio olio extravergine di oliva
circa 100 ml acqua
q.b. sale
Per il ripieno:
600 gr patate rosse
50 gr casu axedu detto anche casu ascedu o casu fiscidu, in alternativa 10 gr di sale
15 ml olio extravergine di oliva
2 spicchi d'aglio
12 foglie menta fresca in alternativa menta disidratata
50 gr pecorino sardo fresco
100 gr pecorino sardo stagionato Non mettete il pecorino in una sola volta nell’impasto, in quanto questo fungerà da regolatore della sapidità, quindi dopo averne aggiunto un po’, assaggiate il ripieno e regolatevi di conseguenza.
1 uovo
q.b. pepe nero

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Alla scoperta della Sardegna, Seconda parte “i Culurgiones”

Origine:

I Culurgiones sono uno dei piatti più famosi della cucina sarda. Si tratta di una pasta fresca fatta in casa, molto simile ai ravioli, e ripiena con una gustosa farcia a base di patate lesse, menta, pecorino sardo e olio extravergine di oliva,

  • 30'
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Ingredienti

  • Per i Culurgiones:

  • Per il ripieno:

Istruzioni

Condividi
(Visited 424 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Preparate il ripieno il giorno prima

Lavate le patate e farle cuocere in una pentola con abbondante acqua per 25 minuti circa o fino a quando non risulteranno ben cotte. Dopodiché sbucciate le patate ancora calde e schiacciatele con uno schiaccia patate direttamente in un recipiente e lasciatele intiepidire. Unite poi il formaggio grattugiato e cominciate ad impastare bene con le mani fino al completo assorbimento del formaggio.

2
Fatto

In un pentolino versate l’olio extravergine di oliva e l’aglio tagliato a pezzetti, mettete sul fuoco e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco bassissimo. Quando l’aglio sarà dorato, togliete il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Dopodiché eliminate l’aglio e unite l’olio aromatizzato all’impasto, poco alla volta, e continuate ad impastare fino al completo assorbimento.

3
Fatto

Infine aggiungete le foglioline di menta tritate, l’uovo, il pecorino fresco grattugiato e il pecorino stagionato, una spolverata di pepe e mescolate. Controllate la sapidità e, nel caso risultasse troppo dolce, aggiustate con altro pecorino. Dopo aver amalgamato bene il tutto, oliate la superficie del composto con un po’ di olio aromatizzato all’aglio, copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per tutta la notte.

4
Fatto

Preparate la pasta

Su una spianatoia versate la farina 00 e la semola, unite le uova, l’olio, il sale e l’acqua a temperatura ambiente e impastate energicamente fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Coprite il panetto e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa mezz’ora. Dopodiché ricavate delle sfoglie sottili con l’aiuto di una macchina per tirare la pasta e infine con un bicchiere o un coppa pasta ritagliate dei dischetti di pasta di circa 6 cm di diametro.

5
Fatto

Formate i culurgiones

Prendete il ripieno dal frigorifero e posizionate una piccola quantità di farcia su ogni dischetto, poi prendete la sfoglia tra le mani, appiattitela leggermente e procedete con la classica chiusura a spighe, pizzicando alternativamente i lati da un’estremità all’altra, prima con il pollice da un lato e poi con l’indice dall’altro, fino a dargli la forma simile a una spiga di grano. Procedete così con il resto dei dischetti.
Fate cuocere i culurgiones in abbondante acqua salata per 5 o 6 minuti, poi scolateli e condite con sugo di pomodoro fresco e basilico.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Banana Flambé
successiva
Crema al Cioccolato – Crema Pasticcera al Cioccolato – Budino al Cioccolato
precedente
Banana Flambé
successiva
Crema al Cioccolato – Crema Pasticcera al Cioccolato – Budino al Cioccolato

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi