0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
4 carciofi romaneschi o mammole
sale
1 limone
Per friggere:
olio di semi di girasole alto oleico

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Carciofi alla Giudia, Ricetta Romana Originale

Cuisine:
  • 1 h
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

  • Per friggere:

Directions

Share
(Visited 149 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Per prima cosa pulite i carciofi: lasciate un pezzetto di gambo attaccato ai carciofi ed eliminate i petali esterni più coriacei fino ad arrivare a quelli più chiari e morbidi. Eliminate anche la parte terminale delle foglie con le spine poi, con l’aiuto di uno scavino, rimuovete la barba interna.

2
Done

Pelate la buccia esterna del gambo, poi strofinate tutto il carciofo con la metà intera del limone. Man mano che pulite i carciofi tuffateli in una ciotola con acqua fredda in cui avrete spremuto mezzo limone.

3
Done

Scaldate abbondante olio in una pentola dai bordi alti portandolo alla temperatura di 150°. Intanto scolate i carciofi dall’acqua acidulata, asciugateli molto bene con carta assorbente, quindi versateli nell’olio caldo, uno per volta a testa in giù.

4
Done

Friggete i carciofi per 8-10 minuti, se sono più grossi ci vorranno anche 15 minuti, tenendoli completamente immersi nell’olio aiutandovi con una schiumarola. Dopodiché scolateli e lasciateli raffreddare capovolti su un piatto con della carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio (la prima frittura può essere fatta anche il giorno prima per il giorno dopo, conservandoli in frigorifero).

5
Done

Procedete con la seconda frittura: scaldate l’olio, portandolo alla temperatura di 180° e friggete nuovamente i carciofi per 1-2 minuti, tenendoli immersi con delle pinze. Quando i carciofi risulteranno dorati e croccanti, scolateli dall’olio e metteteli su un piatto ricoperto di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, poi salateli e serviteli caldi.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Reginette Mimosa, per la Festa della Donna
next
Carpaccio di Seppia e Carciofi
previous
Reginette Mimosa, per la Festa della Donna
next
Carpaccio di Seppia e Carciofi

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi