• Home
  • Come si fa
  • Come fare la Porchetta in Casa, Tronchetto di Porchetta dello Cheffo Barbato
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Come fare la Porchetta in Casa, Tronchetto di Porchetta dello Cheffo Barbato

Origine:
  • 3 h
  • Intermedio

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 211 times, 2 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Per fare la porchetta in casa avete bisogno di un carré di maiale disossato con la cotenna, da cui si ricava anche il filetto di lonza.

2
Fatto

Tritate le frattaglie di maiale a coltello. All’interno di un mixer inserite il pepe in grani, gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia essiccate e frullate il tutto fino ad ottenere un granulato omogeneo.

3
Fatto

Versate, poco alla volta, il vino bianco secco sul carré, su tutte le parti magre che avete aggiunto e anche sulla parte interna della cotenna, e con le mani massaggiate bene per farlo assorbire dalla carne. Dopodiché aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e massaggiate ancora tutta la carne.

4
Fatto

Poi prendete la metà del sale, distribuitela sulla superficie della carne e massaggiate fino a quando non verrà assorbita dalla carne. Insaporite la superficie con il mix di spezie secche fatto in precedenza, il finocchietto selvatico, i semi di finocchio, gli spicchi d’aglio schiacciati, dopodiché distribuite uniformemente il trito di frattaglie (fegato, cuore, polmoni, ecc.) e in ultimo spolverate con la restante parte di sale e ancora un po’ di finocchietto.

5
Fatto

Appoggiate la lonza al centro del carré e arrotolate il tutto. Legate bene con lo spago da cucina e pulite la cotenna con carta assorbente da cucina.

6
Fatto

Ora, se volete ottenere una cotenna bella croccante e piena di bolle, mettete del sale in una ciotola, aggiungete un po’ di acqua, o del vino bianco secco, ed emulsionate bene fino ad ottenere una sorta di cremina. Quindi con un pennello da cucina spennellate la superficie della cotenna. Se preferite una cotenna liscia saltate questo passaggio.

7
Fatto

Cottura

Mettete un dito di acqua in una leccarda, aggiungete qualche foglia di alloro, un po’ di semi di finocchio e un po’ di vino, poi appoggiate la griglia da forno con sopra la porchetta, con la parte di congiunzione della cotenna rivolta verso il basso in modo che possa colare il grasso durante la fase di cottura all’interno della leccarda, e infornate.

8
Fatto

Cuocete la porchetta nel forno ventilato per 1 ora a 200° , poi abbassate la temperatura a 120°, inserite la sonda del termometro all’interno della carne e continuate la cottura fino a quando non avrà raggiunto la temperatura di 72° al cuore. Dopodiché alzate nuovamente la temperatura del forno a 200° per far formare le bolle in superficie, quindi riabbassate la temperatura e portate la porchetta alla temperatura di 78-80° al cuore. La porchetta è pronta. Sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e, quando si sarà perfettamente raffreddata, mettetela all’interno del frigorifero in modo che si riaddenserà il grasso che si distribuirà tra le fibre della carne rendendo la porchetta incredibilmente buona.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Calamari Ripieni al Profumo di Funghi Porcini Secchi
successiva
Panino Zozzone alla Porchetta BARBATO
precedente
Calamari Ripieni al Profumo di Funghi Porcini Secchi
successiva
Panino Zozzone alla Porchetta BARBATO

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi