0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
Per il burro al tartufo;
100 gr burro
5 gr tartufo bianco
un pizzico sale
Per il filetto;
2 da 250/280 gr l'uno medaglioni di filetto
300 ml panna fresca da montare non zuccherata
30 gr tartufo bianco
3 cucchiaini burro al tartufo
sale e pepe
un bicchierino cognac o brandy
q.b. pepe rosa in grani o pepe rosso in grani

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Filetto al Tartufo Bianco di Chef Barbato

Origine:
  • 10'
  • Porzioni 2
  • Intermedio

Ingredienti

  • Per il burro al tartufo;

  • Per il filetto;

Istruzioni

Condividi

Per comprare il tartufo bianco o nero online clicca (qui).

(Visited 361 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Preparazione del burro al tartufo

Fate sciogliere il burro a pomata all’interno del forno a microonde per 30 secondi (il burro non deve essere né caldo, né fuso ma deve risultare cremoso) e lasciatelo da parte a temperatura ambiente. Intanto pulite accuratamente il tartufo spazzolando via la terra con uno spazzolino e risciacquarlo velocemente sotto un sottile getto d’acqua corrente fresca.

2
Fatto

Dopodiché asciugate immediatamente il tartufo e con uno stuzzicadenti eliminate le piccole parti di terra rimaste. Risciacquatelo nuovamente e asciugatelo. Quindi grattugiate il tartufo direttamente sul burro ammorbidito ed amalgamate il tutto con un cucchiaio aggiungendovi anche un pizzico di sale.

3
Fatto

Versate il composto in un contenitore ermetico o in un vasetto di vetro e ponete in frigorifero per 24 ore prima di utilizzarlo. Il burro al tartufo è pronto! Perfetto per insaporire delle tartine, per condire la pasta o per tantissime altre preparazioni.

4
Fatto

Filetto al tartufo bianco

Scaldate bene una padella antiaderente sul fuoco, dopodiché sistemate i medaglioni di filetto e lasciateli cuocere 3 minuti a fuoco medio-alto. Quindi girate la carne sul lato opposto (noterete che si sarà formata una bella crosticina dorata. Questa è la perfetta reazione di Maillard), salate leggermente e continuate la cottura per altri 2 minuti e mezzo a fiamma bassa con il coperchio, in modo che, con la formazione della condensa, raggiunga la temperatura di 50° al cuore.

5
Fatto

Dopodiché togliete il coperchio, alzate la fiamma e terminate la cottura per altri 30 secondi. Aggiungete due cucchiaini di burro aromatizzato al tartufo bianco sulla carne, poi giratela sull’altro lato per insaporirla. Appena il burro si sarà sciolto, irrorate i medaglioni con il brandy o il cognac e, a fiamma viva, fate partire il flambé. Lasciate fiammeggiare fino alla naturale estinzione della fiamma (se non dovesse estinguersi, coprite la padella con un coperchio: il fuoco si spegne e muore se viene privato di ossigeno).

6
Fatto

Quindi , abbassate il fuoco, togliete la carne dalla padella adagiandola su un piatto e coprendola con un foglio d’alluminio. Versate la panna e un cucchiaino di burro al tartufo nella padella con il fondo di cottura dei medaglioni e alzate la fiamma per far restringere la salsina.

7
Fatto

Insaporite con un po’ di sale e un po’ di pepe, mescolate, e quando raggiungerà il bollore abbassate la fiamma per evitare la formazione di grumi. Quando la salsa si sarà leggermente addensata, inserite nuovamente la carne all’interno della padella, spegnete il fuoco, coprite con un coperchio e lasciate riposare un minuto prima di servire.

8
Fatto

Impiattate la carne, copritela con un velo di salsa e ultimate il tutto con pepe rosa o rosso in grani e una grattugiata di tartufo bianco. il vostro filetto al tartufo è pronto!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Cioccolato fatto in casa – Pasta di Cacao – seconda parte
successiva
Panforte Nocciolato di Chef Barbato
precedente
Cioccolato fatto in casa – Pasta di Cacao – seconda parte
successiva
Panforte Nocciolato di Chef Barbato

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi