0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
12 gamberoni
24 fettine guanciale
1 bicchierino calvados (in alternativa brandy o cognac)
1 spicchio d'aglio
q.b. maggiorana
q.b. pepe bianco
q.b. paprika affumicata
sale
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Gamberoni Flambè, Lardellati al Guanciale

Origine:
  • 10'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 412 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Iniziate con la pulizia dei gamberi: lavateli sotto l’acqua corrente e privateli del carapace, lasciando intatta la testa e l’estremità finale della coda. Quindi con un coltellino praticate un incisione lungo il dorso del gambero per eliminare l’intestino. Disponeteli sopra un piatto e insaporiteli con le spezie (pepe, maggiorana, paprika affumicata) e un po’ di sale.

2
Fatto

Avvolgete ciascun gambero in una o due fettine di guanciale, dipende dalla grandezza.

3
Fatto

In una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio intero con un filo di olio extravergine di oliva e quando sarà dorato, toglietelo dalla padella e aggiungete i gamberi, lasciandoli cuocere un minuto per lato. Quindi versate il calvados e lasciatelo scaldare un attimo.

4
Fatto

Poi fate partire il flambé inclinando la padella sulla fiamma e lasciate fiammeggiare fino a che non si spegnerà da solo (se nel caso la fiamma non dovesse estinguersi, coprite la padella con un coperchio: il fuoco si spegne e muore se viene privato di ossigeno). Lasciate i gamberi sul fuoco per altri 30-40 secondi in maniera tale che il fondo di cottura si restringa e …via!!! Impiattate i vostri gamberoni lardellati al guanciale e serviteli in tavola ben caldi!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Linguine con Canocchie e Vongole
successiva
Calamari ripieni, ricetta classica e originale
precedente
Linguine con Canocchie e Vongole
successiva
Calamari ripieni, ricetta classica e originale

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi