0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 fette pesce spada spessore circa 5 millimetri
1 melanzana media
200 gr pomodorini
200 gr pangrattato
50 gr pinoli
50 gr uvetta sultanina
50 gr olive denocciolate
1/2 bicchiere vino bianco secco
una decina capperi sott'olio
un ciuffo prezzemolo
qualche foglia basilico
2 spicchi d'aglio
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Involtini di Melanzane e Pesce Spada

Origine:
  • 4'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 222 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Lavate le melanzane e tagliatele in senso longitudinale a fette spesse circa 5 millimetri, più o meno dello spessore del pesce spada (vi svelo un piccolo segreto: se tagliamo le melanzane così per il lungo non rilasciano quella tonalità amarognola e non si ossidano. Se, invece, le tagliassimo a rondelle rilascerebbero il liquido di vegetazione amaro e si ossiderebbero), dopodiché grigliatele. Scaldate bene una piastra e adagiatevi 2 o 3 fette di melanzane alla volta. Aspettate che siano grigliate (1 minuto e mezzo circa), poi giratele dall’altro lato, salatele e proseguite la cottura per un altro minuto e mezzo. Man mano che sono cotte posizionatele su un piatto, una sopra l’altra, in maniera tale che con il calore residuo continueranno a cuocere.

2
Fatto

Preparazione del ripieno

Mettete una parte di pangrattato in una ciotola, il resto tenetelo da parte per l’impanatura finale. Sbucciate uno spicchio d’aglio, eliminate il germoglio centrale e tritatelo molto finemente.

3
Fatto

Lavate il prezzemolo, asciugatelo e tritatelo finemente. Quindi al pangrattato aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva, l’aglio tritato, il pepe, il prezzemolo tritato, i pinoli e i capperi, mescolate il tutto e aggiustate di sale.

4
Fatto

Lavate i pomodorini, tagliateli a dadini e conditeli in una ciotola con foglie di basilico, sale, pepe e olio extravergine d’oliva.

5
Fatto

Preparazione degli involtini

Disponete su un tagliere le fette di pesce spada e sistemate su ognuna un paio di fette di melanzane grigliate, un pochino di ripieno preparato prima e uno strato di pomodorini conditi.

6
Fatto

Arrotolate il tutto a mo’ di involtino e fermatelo con degli stuzzicadenti. Fate la stessa cosa con le fette di melanzane che vi avanzano. Dopo aver preparato tutti gli involtini, poggiateli su un piatto, irrorateli con un filo d’olio extravergine d’oliva da ambo i lati e spolverateli con il pangrattato che avevate tenuto da parte. Fate la stessa cosa con gli involtini di sole melanzane.

7
Fatto

Cottura

Mettete sul fuoco una padella bella capiente e fate scaldare un filo di olio extravergine d’oliva. Unite uno spicchio d’aglio in camicia, delle foglie di basilico spezzettate, un pugnetto di uva passa (non idratata) e i pinoli. Infine aggiungete gli involtini di melanzane e pesce spada, coprite con il coperchio e a fuoco medio fateli dorare, sia da una parte che dall’altra, girandoli con due cucchiai di legno.

8
Fatto

Dopodiché sfumate con il vino bianco secco e alzate la fiamma per fare evaporare la parte alcolica del vino. Salate e pepate e continuate la cottura a fuoco medio, con il coperchio, fino a quando la crema che si è formata sul fondo raggiunge la densità desiderata. Il tempo di cottura totale è di 3-4 minuti. Procedete con la cottura degli involtini di melanzane, facendoli dorare da entrambi i lati, senza aggiungere il vino. Impiattate e servite subito i vostri involtini di melanzane e pesce spada.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Antica Ricetta del Ragù di Cinghiale alla Cacciatora
successiva
Pasta al Tonno e Melanzane
precedente
Antica Ricetta del Ragù di Cinghiale alla Cacciatora
successiva
Pasta al Tonno e Melanzane

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi