4 3
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
350 gr lenticchie qualsiasi qualità (rosse, nere, classiche)
4/5 pomodorini
1 carota
1 cipolla
1 gambo sedano
1 spicchio d'aglio
2 foglie alloro
una manciata prezzemolo fresco
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Lenticchie Ricetta Classica

Cuisine:

Una ricetta veloce, veloce e tutta vegetariana, da chuparse... los dedos!

  • 30'
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Le lenticchie, che secondo la tradizione italiana portano fortuna se mangiate il primo giorno dell’anno,  sono dei legumi antichissimi, ottimi come contorno per accompagnare secondi di carne ma anche perfetti per la preparazione di zuppe e minestre.

(Visited 105.231 times, 46 visits today)

Steps

1
Done

Innanzitutto dovete scegliere la qualità di lenticchie che volete cucinare. Oltre alle tante varietà di lenticchie in commercio, ce ne sono alcune che vanno ammollate nell’acqua prima di procedere con la cottura, altre invece che basterà solo darle una lavata, quindi leggete le istruzioni sulla confezione. In ogni modo vanno comunque sciacquate tutte più volte sotto l’acqua corrente e verificare se ci sono piccoli sassolini. Quindi scolarle bene e lasciarle da parte.
Lavate e tritate finemente la cipolla in maniera tale che durante la cottura si possa sciogliere.

2
Done

Lavate e pelate una carota e, dopo aver eliminato le due estremità, tagliatela a cubetti.
Lavate e tagliate in tre o quattro parti il gambo di sedano.
Lavate e tagliate i pomodorini in quattro parti.
Schiacciate uno spicchio di aglio intero e in camicia con la parte piatta della lama di un coltello.

3
Done

All’interno di una pentola, preferibilmente in coccio, mettete un filo d’olio extravergine d’oliva e dopo aver inserito tutte le verdure (sedano, carota, cipolla, lo spicchio d’aglio intero, due foglie di alloro e i pomodorini), cominciate a far soffriggere il tutto, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo ponete un’altra pentola sul fuoco con circa 1 litro d’acqua e portare ad ebollizione. Quando le verdure saranno bene rosolate, aggiungete le lenticchie e fatele rosolare per circa 30 secondi insieme alle verdure, dopodiché versate l’acqua bollente.

4
Done

La quantità di acqua da inserire deve superare almeno due dita le lenticchie. Quindi coprite con un coperchio e a fuoco medio portate ad ebollizione, dopodiché spostate la pentola sul fuoco più basso e fate cuocere per 30/40 minuti, dipende dal tipo di lenticchie che state utilizzando. Inoltre raccomando di tenere sempre un po’di acqua calda a parte in quanto ci sono alcuni tipi di lenticchie che necessitano di una maggiore quantità di acqua durante la cottura, mentre altre ne hanno bisogno meno. Quindi se durante la cottura, dovessero asciugarsi troppo, aggiungete qualche mestolo di acqua calda.

Negli ultimi 5 minuti di cottura, aggiungere il sale, una bella macinata di pepe, mescolare bene, quindi coprire e terminare la cottura.

5
Done

Intanto lavate e asciugate bene il prezzemolo, quindi tritate finemente solo le foglioline. Una volta terminata la cottura delle lenticchie, spegnete il fuoco e con una pinza eliminate l’aglio, i gambi di sedano, le foglie di alloro. Impiattate dunque le lenticchie ed aggiungere il prezzemolo tritato fresco, una macinata di pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva. Le vostre lenticchie sono pronte!

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Spaghetti all’astice in Bella Vista
next
Lenticchie di Mezzanotte con Cotechino
previous
Spaghetti all’astice in Bella Vista
next
Lenticchie di Mezzanotte con Cotechino

4 Comments Hide Comments

Bravo chef Stefano! Veramente molto buone. Con pochi ingredienti poveri ma genuini ne esce un piatto prelibato. Complimenti! Katia.

Buon pomeriggio, io non amo cucinare ma credo che un po’ di base bisogna saperla fare… Ho seguito la ricetta e devo dire che è venuta buona e gustosa come quella della nonna… Grazie

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi