1 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
2 orate in alternativa spigola, branzino, ombrina, dentice o tutti i pesci di mare con le squame
20 pomodorini pachino
1 mazzetto prezzemolo fresco
2 spicchi d'aglio
20 olive nere denocciolate in alternativa olive taggiasche, Gaeta o quelle che più desiderate
20 capperi dissalati
q.b. sale
q.b. pepe bianco
q.b. olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere vino bianco secco
1/2 bicchiere acqua

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Orata all’acqua Pazza

Origine:

L'Orata all’acqua Pazza è un secondo piatto di pesce molto gustoso e genuino, di facile preparazione. Seguite la ricetta passo, passo!

  • 40'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 693 times, 6 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Pulizia del pesce

Con l’aiuto di un coltello affilato praticate un taglio lungo la linea ventrale ed eviscerate l’orata, eliminate anche le branchie del pesce. Dopodiché con la lama di un coltellino incidete la parte interna, quella collegata con la lisca centrale, e fate scorrere la lama lungo la lisca per staccare il filetto nero.

2
Fatto

Dopodiché con un paio di forbici eliminate tutte le pinne e con un pelapatate squamate il pesce, partendo dalla parte della coda fino ad arrivare all’altezza della testa. Quindi sciacquate l’orata sotto l’acqua corrente fresca.

3
Fatto

Prendete una pirofila abbastanza capiente e cospargetene il fondo con l’olio extravergine di oliva, poi adagiatevi le orate e conditele con sale, pepe, un filo d’olio extravergine di oliva, il vino bianco secco e l’acqua (i liquidi non devono superare la metà dell’altezza del pesce).
Tagliate i due spicchi d’aglio a metà, lasciandoli in camicia, ed inseriteli all’interno del pesce, all’altezza delle branchie. Quindi all’interno della pancia mettete un mazzetto di prezzemolo precedentemente lavato e asciugato.

4
Fatto

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, quindi dopo averli salati, mettetene alcuni all’interno della pancia del pesce e gli altri nella pirofila insieme alle olive e i capperi.

5
Fatto

Infornate le orate in forno statico preriscaldato a 220° e fate cuocere dai 35 ai 50 minuti (dipende dalla grandezza del pesce. Il tempo di cottura di un’orata da 700 gr è di 40 minuti). Quando le orate all’acqua pazza saranno cotte, estraete la pirofila dal forno e adagiatele su un piatto irrorandole con il fondo di cottura.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
INSALATA DI POLPO
successiva
Torta Camilla con Carote, Mandorle e Arancia. (ANCHE PER CELIACI)
precedente
INSALATA DI POLPO
successiva
Torta Camilla con Carote, Mandorle e Arancia. (ANCHE PER CELIACI)

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi