• Home
  • primi
  • Spaghetti allo Zafferano, ricetta originale dello Cheffo Barbato
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
300 gr spaghetti trafilati al bronzo
q.b. pepe rosa
q.b. pepe nero
1 bustina zafferano
50 gr pecorino romano
3 filetti alici sott'olio
1 spicchio d'aglio
25 gr burro
1 pezzettino porro

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti allo Zafferano, ricetta originale dello Cheffo Barbato

Origine:
  • 10'
  • Porzioni 3
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 659 times, 5 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Lavate e tritate un pezzetto di porro non tanto finemente. Sbucciate uno spicchio d’aglio, tagliatelo a metà e, senza togliere il germoglio centrale, versatelo in una padella dai bordi alti con il burro e i filetti di acciuga.

2
Fatto

Lasciate soffriggere a fuoco basso mescolando spesso, fino a quando le acciughe non si saranno sciolte. Dopodiché unite il porro tritato e lasciatelo appassire a fuoco basso per qualche istante. Nel frattempo calate gli spaghetti in acqua bollente e salata e cuoceteli 3 minuti in meno del tempo indicato sulla confezione.

3
Fatto

Aggiungete 2 o 3 mestoli di acqua di cottura della pasta nella padella, alzate il fuoco e continuate a stufare il porro a fiamma viva fino a formare un composto cremoso.

4
Fatto

Versate altri 2 mestoli di acqua di cottura della pasta, il pepe rosa e proseguite la cottura a fuoco vivo. Scolate gli spaghetti molto al dente, tenendo da parte un po’ della loro acqua di cottura, e versateli direttamente in padella.

5
Fatto

Continuate la cottura della pasta, mescolando e aggiungendo gradualmente acqua di cottura per risottarla. Quando manca 1 minuto a fine cottura della pasta, unite la bustina di zafferano e mescolate bene per amalgamare il tutto.

6
Fatto

A questo punto spegnete il fuoco, unite il pecorino grattugiato e mescolate velocemente con una pinza per evitare la formazione di grumi. Se la pasta dovesse risultare molto asciutta aggiungete un pochino di acqua di cottura. Spolverate con un po’ di pepe macinato fresco e servite gli spaghetti allo zafferano ben caldi.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Rinfresco del lievito madre con la macchina del pane
successiva
Arrosto in Pentola, Ricetta Chef Barbato
precedente
Rinfresco del lievito madre con la macchina del pane
successiva
Arrosto in Pentola, Ricetta Chef Barbato

Un commento Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi