1 1
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
3 kg cappone
1 carota
1 cipolla
2 gambi sedano
sale e pepe
2 pugni sale grosso
3 l circa acqua

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Brodo di Cappone, ricetta Tradizionale

Cuisine:

Ecco la ricetta tradizionale del Brodo di Cappone, ottimo per la cena di Natale con i cappelletti fatti in casa…Mmmh, che bontà! Vi svelerò tutti i segreti della ricetta originale affinché possa rendere la vostra cena di Natale indimenticabile, condita da profumi e sapori di una volta. La cucina italiana è patrimonio dell’umanità e tramandare le ricette originali è un onore e una responsabilità. Ma guardate come si fa!

  • 3h
  • Serves 8
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Il segreto del brodo di cappone è che non deve proprio bollire ma borbottare a fiamma molto bassa e lentamente e, soprattutto, non va’ mai girato.

La preparazione del brodo prevede una lunga cottura e, una volta cotto, bisogna passarlo al setaccio e raffreddarlo per circa 24 ore prima di poterlo utilizzare.

(Visited 33.059 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Pulite bene il cappone: passatelo sulla fiamma per eliminare la peluria, poi passatelo sotto l’acqua corrente e strappate le piume bruciate. Dopodiché eliminate le ghiandole del sottocoda e, infine, tutte le eccedenze di grasso e le interiora (fegato, durello, cuore). Per questa ricetta potete utilizzare anche il collo e le zampette, eliminando le unghie e lo sperone.

All’interno della pancia del cappone, inserite il sale e il pepe, quindi legate bene il cappone per evitare che durante la lunga e lenta cottura si possa sfaldare e metterlo in una pentola capiente.

2
Done

Lavate e pelate una carota, tagliatela a metà e inseritela all’interno della pentola. Sbucciate la cipolla ed effettuate un incisione a X fino ad arrivare alla metà della cipolla. Anche questa inseritela all’interno della pentola. Lavate e tagliate i gambi di sedano, ricavando 3 parti per ogni gambo, dopodiché inserite anche questi nella pentola.

3
Done

Dopo aver messo le verdure e la carne nella pentola, riempitela di acqua fredda fino quasi a coprire il cappone, ci vorranno all’incirca 3 litri di acqua. Coprite la pentola con un coperchio, quindi mettetela sul fornello e a fiamma viva portate a bollore, eliminando nel frattempo il grasso formatosi in superficie con l’aiuto di un cucchiaio. Quando raggiungerà il massimo del bollore, spostate la pentola sul fornello più piccolo e continuate la cottura con il coperchio per circa 3 ore. Il segreto del brodo di cappone è che non deve proprio bollire ma borbottare a fiamma molto bassa e lentamente e, soprattutto, non va’ mai girato.

4
Done

Quando mancano 30 minuti per ultimare la cottura, aggiungere due bei pugni di sale grosso, rimettere dunque il coperchio e terminare la cottura.
Spegnete il fuoco e togliete il cappone e le verdure dalla pentola.

5
Done

Quindi filtrate il brodo attraverso un colino a maglia molto fine, dopodiché lasciatelo raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi nel frigorifero per 24 ore poiché dovrà raggiungere il suo giusto sapore. Una volta che il brodo è freddo, eliminate il grasso formatosi in superficie con l’aiuto di un cucchiaio. Quello che rimane, limpido e sgrassato è il brodo da utilizzare per cuocere la pasta. Ed ora possiamo preparare i cappelletti in brodo di cappone.

Il cappone è un ottimo secondo piatto, è buono da gustare così o si può accompagnare con della salsa verde.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Cappone Arrosto con Patate
next
Cappelletti in Brodo di Cappone – Ricetta di Natale
previous
Cappone Arrosto con Patate
next
Cappelletti in Brodo di Cappone – Ricetta di Natale

2 Comments Hide Comments

ciao chef Stefano, sempre al top…
se non già pubblicata potresti mettere ricetta per riciclare gli avanzi del bollito? Cappone e/o manzo che sia. Grazie. Besitos!!!

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Site is using a trial version of the theme. Please enter your purchase code in theme settings to activate it or purchase this wordpress theme here

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi