0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
400 gr. farina Forza 260
180 ml. latte in alternativa acqua
2 uova
25 gr. zucchero
8 gr. sale
15 gr. lievito di birra fresco in alternativa 5 gr di lievito di birra disidratato
20 gr. burro
semi di sesamo panini per hamburger
Per spennellare:
1 uovo
20 ml. latte

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Burger Buns – Panini per Hamburger e Panini al Latte

Origine:

Preparare questi panini in casa è molto facile e il risultato è davvero ottimo, farete un figurone con i vostri amici! Scopri come realizzare dei panini perfetti e fragranti da farcire secondo la tua fantasia seguendo la mia videoricetta!

  • 42'
  • Porzioni 10
  • Intermedio

Ingredienti

  • Per spennellare:

Istruzioni

Condividi

Dosi per
6 panini piccoli + 4 panini grandi

Burger Buns sono dei panini al latte dolci e molto soffici che possono essere preparati in due modi: piccoli, ideali da farcire con Nutella o marmellata, o grandi, spolverizzati in superficie con semi di sesamo che identificano i panini da hamburger.

 

(Visited 2.706 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

In una planetaria o in una ciotola, inseriamo il latte o l’acqua, il lievito , lo zucchero e le uova e iniziamo ad impastare fino a che non si scioglierà bene il lievito, dopodiché inseriamo, un po’ per volta, la farina e impastiamo un paio di minuti, quindi inseriamo il sale e continuiamo ad amalgamare per altri 10 minuti.

2
Fatto

Infine aggiungiamo il burro tagliato a tocchetti, fatto ammorbidire precedentemente a temperatura ambiente per circa 30 minuti e impastiamo ancora per altri 10 minuti fino a che l’impasto diventerà soffice e liscio e si staccherà dalla planetaria.

3
Fatto

Trasferiamo l’impasto su un piano da lavoro e lavoriamolo con le mani aiutandoci con una spatola. Amalgamiamo bene l’impasto fino a che non otterremo un composto liscio ed elastico.

4
Fatto

Dopodiché lo mettiamo in una ciotola, copriamo con un canovaccio e lasciamo lievitare in forno spento per 2 ore circa, finché raddoppierà di volume. Nel frattempo prepariamo le cornici per la cottura dei panini grandi in modo che cresceranno, non solo verso il largo ma anche verso l’alto.

5
Fatto

Ritagliamo un foglio di carta oleata e un foglio di alluminio per una lunghezza di circa 45 cm e un’altezza di 9 cm circa, in modo che possiamo piegarli su se stessi, quindi inseriamo il foglio di alluminio all’interno del foglio di carta oleata e chiudiamo a cerchio, pinzandolo con una pinzatrice.

6
Fatto

Ora che l’impasto è lievitato, lo poniamo su un tavolo da lavoro e manualmente gli diamo un po’ forza (questo passaggio è molto importante perché se no diamo forza all’impasto si formerà delle bolle grosse e l’impasto non sarà perfetto).

7
Fatto

Dapprima lo raccogliamo con una spatola, poi lo giriamo su se stesso e lo sbattiamo per 6 o 7 volte sul tavolo.

8
Fatto

Formiamo un panetto, quindi infariniamo, copriamo con un canovaccio e facciamo riposare per altri 30 minuti. Riprendiamo l’impasto e dividiamolo in parti uguali: formiamo delle palline, da 60 a 120 gr per gli hamburger e da 25 a 40 gr per i panini al latte (pesate le palline su una bilancia da cucina).

9
Fatto

Una volta formate tutte le palline, copriamo con un foglio di pellicola trasparente e un canovaccio e facciamo riposare per altri 30 minuti. Ora che si sono lievitate, infariniamo le palline di pasta.

10
Fatto

Prendiamo le palline, una alla volta, tra le mani infarinate, e le pressiamo leggermente con il palmo della mano, in questo modo elimineremo le bolle che si sono formate all’interno, quindi diamo forma ai panini al latte: con le dita delle due mani tiriamo i bordi della pasta verso il basso e con i pollici riportiamo tutto l’impasto verso il centro, premendola poi per saldarla alla base. Solo in questo modo riuscirete ad ottenere delle palline lisce perfette. Adagiamo quindi i panini su una placca da forno foderata di carta oleata e lasciamo lievitare in forno spento per 2 ore circa.

11
Fatto

Mentre per i buns per hamburger faremo una pirlatura: pressiamo la pallina di pasta con il palmo della mano, dopodiché formiamo di nuovo la pallina ruotandola su se stessa su un piano da lavoro, quindi ripetere per altre 2 o 3 volte.

12
Fatto

Disponiamo le palline di pasta nei loro stampini su una teglia ricoperta con carta da forno e lasciamo riposare per altre 2 o 3 ore in forno spento, finché non triplicheranno il loro volume. Una volta lievitati, spennelliamo delicatamente i panini con l’uovo sbattuto con 20 ml di latte.

13
Fatto

Per i panini per hamburger, spolverizziamo la superficie con i semi di sesamo.

14
Fatto

Inforniamo i panini in forno statico preriscaldato a 200° per 10-14 minuti finché non saranno ben dorati (la cottura dipende dalla loro grandezza). Verso metà cottura, mettiamo un foglio di carta di alluminio affinché non si dori troppo la superficie dei panini e per una migliore cottura al loro interno.

15
Fatto

Una volta cotti mettiamo a raffreddare a temperatura ambiente su una griglia in modo che circoli bene l’aria così che non rimangono umidi nella base.

16
Fatto

Una volta freddi, possiamo conservarli per 2-3 giorni chiusi in sacchetti di plastica. Guardate quanto sono morbidi! Questi panini, buoni e leggeri, si adattano benissimo ad essere farciti con Nutella, confetture oppure con ripieni salati, quali salse, carne, verdure e tutto quello che vi passa per la mente. Inoltre, potete servire i panini al latte semplici come pane.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
MEGA HAMBURGER DA PAURA – The most devastating XXXL burger ever!
successiva
Come Cuocere e Conservare i Fagioli o i Legumi Secchi
precedente
MEGA HAMBURGER DA PAURA – The most devastating XXXL burger ever!
successiva
Come Cuocere e Conservare i Fagioli o i Legumi Secchi

3 Commenti Nascondi i commenti

grande Stefano mi piacciono moltissimo le tue ricette!
ho fatto i panini per hamburger, ma sapevano un pò troppo d’uovo…sarà stata la spennellata o l’uovo nell’impasto? poi va beh, mi si sono un pelo seduti prima di infornarli….tirandoli fuori dal forno per spennellarli, non c’è un sistema che non li faccia afflosciare?? grazie e continua così!

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi