• Home
  • primi
  • Carbonara Antica ricetta, ricetta originale
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
200 gr rigatoni o spaghetti
110 gr guanciale
60 gr pecorino romano o di Amatrice, va bene anche un misto
pepe nero da macinare
4 tuorli
2 l acqua per la cottura della pasta
10 gr sale grosso
1 noce strutto

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Carbonara Antica ricetta, ricetta originale

Origine:
  • 12'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Se vogliamo avvicinarci il più possibile al sapore antico della ricetta originale, non solo dobbiamo utilizzare i giusti ingredienti ma anche i giusti strumenti. Per questo è consigliabile l’utilizzo di una padella in ferro.

il mantenimento della padella in ferro è fondamentale, infatti prima di conservarla, ma anche prima di utilizzarla, bisogna applicarle un leggerissimo strato di strutto sul fondo e sulle pareti,  fondamentale per renderla antiaderente e per distribuire più uniformemente il calore. E per quanto riguarda la conservazione, serve per evitare che si ossidi e che si formi la ruggine.

(Visited 163 times, 6 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Ogni qualvolta che utilizzate la padella in ferro consiglio di far sciogliere una noce di strutto al suo interno e con un foglio di carta assorbente ungere bene il fondo e le pareti. Ripetete la stessa cosa dopo il suo utilizzo, quindi dopo averla lavata e asciugata, passate l’interno con lo strutto aiutandovi con fogli di carta da cucina.

2
Fatto

Mettete sul fuoco una pentola con 2 litri di acqua per la cottura della pasta e poco prima che giunge a bollore salatela con 10 grammi di sale grosso. Con uno spazzolino da cucina strofinate bene la superficie del guanciale per eliminare eventuali piccole muffette e il pepe che potrebbe essere rimasto durante la fase di stagionatura, dopodiché eliminate la cotenna e tagliatelo a listarelle.

3
Fatto

Mettete a scaldare la padella a fuoco basso, quindi aggiungete il pepe macinato grosso. Dopo pochi istanti unite anche il guanciale e fate rosolare a fuoco basso, mescolando spesso.

4
Fatto

Intanto cominciate la cottura della pasta e quando il guanciale risulterà dorato e croccante, toglietelo dalla padella, scolandolo dal grasso in eccesso, e tenetelo da parte al caldo. Lasciate il grasso sciolto in padella che servirà per la fase finale della ricetta.

5
Fatto

Preparazione della crema di uovo

Versate i tuorli d’uovo in una ciotola, aggiungete anche il pecorino grattugiato, il pepe macinato fino ed emulsionate il tutto con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo.

6
Fatto

Dopodiché unite un mestolo di acqua di cottura della pasta e continuate a mescolare fino a quando il composto risulterà cremoso.

7
Fatto

Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un po’ della sua acqua di cottura, e versatela direttamente nella padella con il grasso rilasciato dal guanciale. Fatela saltare per un minuto a fuoco vivo fino a quando si formerà una crosticina intorno. Quando la pasta comincerà a diventare quasi croccante in superficie, spegnete il fuoco, unite la crema di uovo e pecorino, quindi trasferite immediatamente il tutto in una ciotola.

8
Fatto

Aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta e mescolate fino a raggiungere la cremosità desiderata, Unite anche il guanciale e amalgamate il tutto. Servite la vostra carbonara con una spolverata di pepe e una grattugiata di pecorino. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Squalo in Padella, Spinarolo alla mediterranea
successiva
Frittole Veneziane, le Frittelle del Carnevale di Venezia
precedente
Squalo in Padella, Spinarolo alla mediterranea
successiva
Frittole Veneziane, le Frittelle del Carnevale di Venezia

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi