0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Come fare il Brodo di Ossobuco per il Risotto

Origine:
  • 50'
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Spaghetti alla Milanese, Ricetta originale dello Cheffo Barbato (clicca qui).

(Visited 462 times, 5 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Rimuovete il midollo che si trova al centro degli ossibuchi esercitando una leggera pressione.

2
Fatto

Lavate le verdure (sedano, cipolla e carota) e tagliatele a pezzi grossi. Schiacciate uno spicchio d’aglio in camicia con la lama piatta di un coltello e fatelo scaldare per alcuni istanti in una pentola con un filo di olio extravergine d’oliva.

3
Fatto

Aggiungete gli ossibuchi e fateli colorire da entrambi i lati per pochi secondi, poi unite le verdure tagliate a pezzi grossi, insaporite con sale e pepe e continuate a rosolare il tutto a fuoco medio-basso per circa 10 minuti.

4
Fatto

Dopodiché aggiungete 2 litri di acqua, alzate il fuoco, coprite con il coperchio e portate velocemente a ebollizione. Una volta raggiunto il bollore continuate la cottura a fuoco basso per 50 minuti. Trascorso il tempo di cottura regolate di sale e verificate che la carne sia perfettamente cotta.

5
Fatto

Filtrate il brodo ottenuto attraverso un colino a maglie strette e utilizzatelo per tutte le vostre preparazioni o congelatelo una volta freddo. Io lo utilizzerò per la preparazione degli spaghetti alla milanese.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Anatra stufata in padella con polenta
successiva
Spaghetti alla Milanese, Ricetta originale dello Cheffo Barbato
precedente
Anatra stufata in padella con polenta
successiva
Spaghetti alla Milanese, Ricetta originale dello Cheffo Barbato

2 Commenti Nascondi i commenti

la ricetta dice di verificare che la carne sia perfettamente cotta.Di quale carne parla? non e menzionata negli ingredienti

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi