• Home
  • altro
  • Mozzarella per la Pizza, da Acquosa a Filante
1 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

mozzarelle
Utensili:
termometro per alimenti

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Mozzarella per la Pizza, da Acquosa a Filante

Origine:

La Mozzarella per la Pizza come renderla filante ed eliminare l’acqua in eccesso rendendola da cosi…. acquosa…. a cosi filante….? Ecco il segreto di come renderla filante ed eliminare l’acqua in eccesso.

  • 20'
  • Intermedio

Ingredienti

  • Utensili:

Istruzioni

Condividi

Le mozzarelle che compriamo sono molto cariche di acqua che da mangiare sono molto buone, ma se dobbiamo fare la pizza o utilizzarle per qualsiasi altra pietanza, non avendo un forno professionale in casa che fa evaporare l’eccesso di acqua, ci troveremmo con una pizza bagnata al centro e bruciacchiata sul bordo. Il problema principale che rende le mozzarelle così cariche di acqua è la filatura, quindi per risolverlo bisogna ripercorrere questo passaggio e rifarle. Come si procede?

(Visited 7.195 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Prima di tutto tagliate le mozzarelle a listarelle e mettetele in un recipiente.

2
Fatto

All’interno di una pentola aggiungete dell’acqua, riempitela fino a metà, dopodiché mettetela sul fuoco e portatela fino al punto di ebollizione, 85-86° (misurate la temperatura con un termometro da cucina). Nel frattempo, all’interno di un altro recipiente aggiungete dell’acqua fredda e dei cubetti di ghiaccio. All’interno della pentola con l’acqua calda, cominciate a mettere la mozzarella tagliata a listarelle e, con l’aiuto di due bastoncini, come quelli dei cinesi, cominciate la nuova filatura.

3
Fatto

Si manipola per qualche secondo per farla scaldare bene, si raccoglie e si stira con i due bastoncini (ripetete l’operazione per 5 o 6 volte).

4
Fatto

Il punto ottimale di filatura è raggiunto quando è possibile stirare la mozzarella, allargandola senza che il filo si spezzi. La mozzarella dev’essere lavorata con delicatezza ed avvolta su se stessa man mano che la pasta fila.

5
Fatto

Il formaggio va immerso spesso nell’acqua calda fino a quando si percepisce il progressivo indurimento della massa. Con questa tecnica potete dare alla mozzarella la forma che più desiderate, dopodiché una volta fatta la filatura immergetela nel recipiente con acqua fredda e ghiaccio in modo tale che si blocchi, la mozzarella perderà l’eccesso di acqua e acquisirà elasticità, inoltre, migliorerà anche il suo sapore.

6
Fatto

Prima di inserire nell’acqua calda la restante parte di mozzarella, ponete il pentolino sul fuoco e raggiungete la temperatura di 85-86° e ripetete la stessa operazione. Ora potete utilizzare le mozzarelle filanti per le vostre ricette.

Guarda anche come si fa’ la mozzarella in casa.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Come Fare la Mozzarella in Casa
successiva
Parmigiana di Melanzane, ricetta Golosa
precedente
Come Fare la Mozzarella in Casa
successiva
Parmigiana di Melanzane, ricetta Golosa

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi