• Home
  • primi
  • Paccheri con gamberi e Porcini (mare e monti)
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
250 gr paccheri
500 gr (porcini, finferli, pioppini) funghi misti
300 gr gamberi
1 spicchio d'aglio
una decina pomodorini
una presa prezzemolo fresco
al gusto peperoncino
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Paccheri con gamberi e Porcini (mare e monti)

Origine:
  • 20'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Come si puliscono correttamente i porcini? Leggi questo breve articolo: 4 Falsi Miti Sui Porcini – COME PULIRE E SELEZIONARE I FUNGHI PORCINI 

Se preferite fare una versione bianca dei paccheri con gamberi e porcini, al posto dei pomodorini, bisognerà sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Come sapete, faccio promozione GRATUITA per alcuni prodotti che mi hanno conquistato, SOPRATUTTO SE 100% MADE IN ITALY. Per comprare la pasta clicca qui https://www.spighemolisane.com/. Per comprare l’olio del mio amico Giuseppe, clicca qui: https://www.terradeigiganti.it/

(Visited 814 times, 2 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Pulite i gamberi, eliminando la testa e il carapace che terrete da parte per insaporire l’acqua per la cottura della pasta. Quindi con un coltellino fate un incisione sul dorso della coda del gambero per eliminare il filo nero dell’intestino. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta (consiglio quella con scolapasta incorporato), quindi aggiungete le teste e i carapaci dei gamberi, salate e portate a bollore. Fate sobbollire dolcemente per almeno 15 minuti prima di cominciare la cottura della pasta.

2
Fatto

Pulite i porcini, poi con un coltello dividete la testa dal gambo. Tagliate la testa del porcino a fettine, mentre il gambo tagliatelo a cubotti. I porcini più piccoli potete tagliarli a fettine.

3
Fatto

Lavate velocemente i finferli sotto l’acqua corrente, asciugateli bene e rimuovete la parte finale del gambo poiché è la parte con maggiore concentrazione di terra. Dopodiché tagliate i funghi a fette, non con il coltello, ma sfilettandoli con le mani partendo dal loro cappello. Pulite i pioppini e, prima di lavarli, raschiateli con un coltellino per eliminare la terra che c’è sopra, poi tagliateli grossolanamente a coltello. Lavate e tagliate i pomodorini a metà o in 4 parti, a seconda della grandezza.

4
Fatto

Ora versate un filo d’olio extravergine d’oliva all’interno di una padella ampia, unite lo spicchio d’aglio sbucciato e tritato (se preferite potete tagliarlo a pezzetti) e il peperoncino e fate rosolare per circa 1 minuto a fiamma bassa mantenendo la padella leggermente inclinata. Poi aggiungete i funghi e fate saltare a fiamma viva, quindi sfumate con un bicchiere di vino bianco secco (per la versione in bianco, senza pomodorini) e fate evaporare la parte alcolica, dopodiché salate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco basso.

5
Fatto

Per la versione con i pomodorini: dopo aver saltato i funghi a fiamma viva, salate e pepate, poi coprite con un coperchio e a fiamma media fate cuocere per circa 1 minuto finché non avranno estratto la loro acqua di vegetazione, dopodiché aggiungete i pomodorini, mescolate, quindi coprite nuovamente e continuate la cottura a fuoco basso per altri 15 minuti.

6
Fatto

Nel frattempo mettete a cuocere i paccheri, tritate finemente un ciuffo di prezzemolo. Dopo 15 minuti, se notate che i funghi tenderanno ad attaccarsi sul fondo della padella, aggiungete qualche mestolo di acqua di cottura della pasta e mantecate per rendere il condimento più cremoso.

7
Fatto

Dopodiché versate i gamberi nella padella con i funghi (la cottura è di circa 1 minuto e ½ -2 minuti) e dopo 30 secondi scolate i paccheri al dente, con due minuti di anticipo, e saltateli in padella insieme al condimento, facendoli finire di cuocere e unendo un po' d'acqua di cottura, se necessaria, per la formazione della crema. Spegnete dunque il fuoco e spolverate con il prezzemolo tritato.

8
Fatto

Poi coprite con il coperchio e lasciate riposare per circa 40 secondi prima di impiattare in modo che, sia la pasta che i gamberi, termineranno la loro cottura con il calore residuo all’interno della padella. Prima di servire i vostri paccheri con gamberi e porcini, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo . A piacere potete decorare ogni singolo piatto con zeste di limone e una spolveratina di bottarga. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Tagliatelle ai Finferli
successiva
Cioccolato fatto in casa – Pasta di Cacao – seconda parte
precedente
Tagliatelle ai Finferli
successiva
Cioccolato fatto in casa – Pasta di Cacao – seconda parte

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi