• Home
  • Come si fa
  • Pane Arabo fatto in casa, con lievito di birra o lievito madre
0 1
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
500 gr farina 00 di media forza (10-11% proteine)
300 gr acqua tiepida temperatura 25/28 gradi
15 gr lievito di birra in alternativa 70 gr di lievito madre rinfrescato al 60% di idratazione
30 gr olio extravergine di oliva
10 gr sale

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Pane Arabo fatto in casa, con lievito di birra o lievito madre

Origine:
  • 6'
  • Porzioni 8
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Vuoi realizzare il lievito di birra in casa? E’ molto semplice!! Guarda come si fa:

Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO prima parte

Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO seconda parte

Lievito di Birra Fatto in Casa DAVVERO terza parte

Il vostro lievito madre è troppo acido o troppo debole? Non disperate! Ecco un modo facile per rimediare: Il Bagnetto del Lievito Madre (come addolcire il lievito e bilanciare l’acidità).

Il Lievito di Birra Barbato, funziona davvero? cosa dice la scienza? Aggiornamento del lievito di birra fatto in casa dopo 12 giorni e intervista a Stefano Bertacchi: https://youtu.be/GhZ1V2gM20Q

Guarda anche Esperimentiamo #1 l’anidride carbonica.

(Visited 14.359 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Se utilizzate il lievito madre, dopo averlo rinfrescato fatelo riposare a temperatura ambiente per 4 ore prima di iniziare l’impasto.
Mettete all’interno della planetaria, o in una ciotola se impastate a mano, il lievito di birra (o il lievito madre rinfrescato) e aggiungete l’acqua e l’olio extravergine d’oliva, quindi azionate la macchina, utilizzando il gancio e amalgamate fino a quando il lievito non si sarà perfettamente sciolto. Dopodiché versate, un cucchiaio alla volta, tutta quanta la farina, continuando a mescolare.

2
Fatto

Quando l’impasto comincerà a prendere corpo, sostituire la foglia con il gancio e continuare ad impastare così, a velocità bassa, fino a quando l’impasto non comincerà a staccarsi dalle pareti del cestello della planetaria. A questo punto aggiungete il sale e continuate ad amalgamare per altri 10-12 minuti, aumentando leggermente la velocità della macchina negli ultimi 2-3 minuti.

3
Fatto

Trasferite l’impasto su un piano da lavoro e, aiutandovi con le mani, effettuate delle pieghe di rinforzo per circa 3-4 volte tirando i lembi della pasta dall’esterno verso l’interno. Quindi formate una palla, sistematela su una teglia, copritela con un canovaccio e lasciatela lievitare in forno spento solo con la luce accesa e mettendo una ciotola con dell’acqua per mantenere l’umidità, fino a quando non avrà raddoppiato il proprio volume (se avete utilizzato il lievito di birra potranno bastare due ore, con il lievito madre ci vorranno anche 6 ore di lievitazione).

4
Fatto

Trascorso il tempo necessario, tirate fuori l’impasto lievitato dal forno, quindi accendete il forno statico a 250°C e mettete a scaldare una teglia. Nel frattempo suddividete l’impasto in 8 o 10 parti del peso di circa 80/100 gr e formate delle palline, quindi inumiditele con un po’ di acqua per evitare che si secchino in superficie durante la seconda lievitazione, semplicemente bagnandovi il palmo della mano e passandolo sopra ogni pallina. Poi copritele con un canovaccio e fatele lievitare una seconda volta sul piano da lavoro (circa 40 minuti se utilizzate il lievito di birra, 1 ora/1 ora e 30 circa se utilizzate il lievito madre).

5
Fatto

Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spolverate le palline con della farina e appiattite ciascuna, prima con le mani, poi con un mattarello, dando loro una forma tonda con un diametro di circa 12 cm e uno spessore di circa mezzo centimetro, quindi fateli riposare per 10 minuti prima di procedere con la cottura.

6
Fatto

Disponete i panini direttamente sulla teglia bollente, distanziandoli tra loro, e fateli cuocere in forno statico già caldo alla massima potenza (250°C) per circa 5-7 minuti, fino a che non avranno assunto una leggera doratura (i tempi variano a secondo dello spessore e della grandezza). Il vostro pane arabo è pronto! Sfornate i panini e lasciateli raffreddare prima di servirli farciti o per accompagnare le vostre pietanze.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Il Bagnetto del Lievito Madre (come addolcire il lievito e bilanciare l’acidità)
successiva
Come fare il Ghee in casa
precedente
Il Bagnetto del Lievito Madre (come addolcire il lievito e bilanciare l’acidità)
successiva
Come fare il Ghee in casa

9 Commenti Nascondi i commenti

Ciao! Ho provato a seguire la ricetta passo passo con lievito madre. I panetti in forno non si sono gonfiati , solo qualche bolla e la cosa più deludente è stata la totale assenza di mollica, fin da subito molto secchi. Cosa posso aver sbagliato?
L’impasto risultava essere un pò più appiccicoso di quello del video e in forno non prendevano colore in pochi minuti e ho dovuto allungare un pò la cottura.

Buongiorno Chef!!!
Ho provato l’impasto 3 volte, ora sono alla terza, sempre quando aggiungo il sale l’impasto si dis-incorda.. ho seguito pedissequamente le tue indicazioni, ma qualcosa non va… mi aiuti per favore?! Grazie mille!

Buongiorno Chef! Ho fatto il pane… Buonissimo!! Però 2 panetti sono venuti bellissimi gonfi ecc, gli altri 8 erano poco gonfi (bolle) anche se comunque buoni. Cosa ho combinato.??

Rispondi a Gloria Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi