0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
Ingredienti di base:
2 gambi con le foglie sedano
1 carota
1 cipolla
1 patata
1 pezzetto zenzero
1 pezzetto curcuma fresca
q.b. curcuma in polvere
4/5 pomodorini
30 gr alghe wakame
(alloro, salvia, rosmarino e timo) spezie
sale e pepe
olio extravergine di oliva
Ingredienti aggiuntivi
1 melanzana
1 piccola zucca
1 zucchina
q.b. broccoli e/o cavolfiore
1 peperone

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Passato di verdure con wakame, cúrcuma e zenzero

Origine:
  • 30'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

  • Ingredienti di base:

  • Ingredienti aggiuntivi

Istruzioni

Condividi

Le dosi sono personalizzabili e anche alcuni ingredienti si possono sostituire.

(Visited 73 times, 3 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Cominciate a mettere le alghe wakame in una ciotola, aggiungete l’acqua fredda e lasciatele in ammollo per qualche minuto in modo da reidratarle. Poi scolatele e lasciatele da parte.

2
Fatto

Sbucciate e affettate la cipolla, lavate e tagliate la carota a cubetti, lavate i gambi di sedano e tagliateli grossolanamente senza eliminare le foglie.

3
Fatto

Versate le verdure in una pentola, poi sbucciate sia lo zenzero che la curcuma con l’aiuto di un cucchiaino e, dopo averli tritati grossolanamente, mettete anch’essi all’interno della pentola.

4
Fatto

Sbucciate lo spicchio d’aglio, eliminate il germoglio centrale, quindi tritatelo a pezzi grossi e unitelo alle verdure. Lavate i pomodori, divideteli in 4 parti e aggiungeteli nella pentola.

5
Fatto

Ricoprite completamente di acqua le verdure (l’acqua da aggiungere non deve superare le due dita sopra il livello delle verdure), coprite con il coperchio e portate a bollore a fuoco medio.

6
Fatto

Nel frattempo tagliate le patate a dadini e lasciatele in una ciotola con acqua fredda per eliminare l’eccesso di amido. Una volta raggiunta l’ebollizione, abbassate il fuoco, salate e aggiungete le patate ben scolate. Lasciate cuocere le verdure per 10 minuti con il coperchio.

7
Fatto

Intanto con un coltello a lama lunga tagliate la zucca in 3 o 4 parti, dipende dalla grandezza. Dopodiché, aiutandovi con un cucchiaio, raschiate la parte interna per rimuovere i filamenti e i semi. Infine rimuovete la buccia con l’utilizzo di un coltello a lama lunga e tagliatela a dadini.

8
Fatto

Lavate il peperone e dividetelo a metà, privatelo del picciolo, dei semini e dei filamenti bianchi interni, poi tagliatelo a cubotti.

9
Fatto

Lavate il cavolfiore e tagliatelo a pezzetti. Lavate la melanzana, spuntatela per rimuovere il picciolo e tagliatela a fette in senso longitudinale e poi a cubetti (vi svelo un piccolo segreto: se tagliamo le melanzane così per il lungo non rilasciano quella tonalità amarognola e non si ossidano. Se, invece, le tagliassimo a rondelle rilascerebbero il liquido di vegetazione amaro e si ossiderebbero).

10
Fatto

Lavate e spuntate la zucchina, dividetela a metà nel senso della lunghezza, poi tagliatela a striscioline e infine a cubetti.
Passati i 10 minuti di cottura delle verdure, aggiungete le spezie, ovvero l’alloro, la salvia, il rosmarino e il timo.

11
Fatto

Unite anche il resto delle verdure (zucca, zucchine, melanzane e cavolfiore) un po’ alla volta. Aggiustate di sale, mescolate e continuate la cottura per altri 10 minuti a fuoco medio con il coperchio.

12
Fatto

Quando le verdure risulteranno cotte, spegnete il fuoco, eliminate le foglie di alloro e passatele con un mixer a immersione fino ad ottenere una crema omogenea. Regolate di sale, dopodiché aggiungete la curcuma in polvere, il pepe e infine le alghe.

13
Fatto

Mescolate, quindi aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo e lasciate riposare il passato di verdure per 5 minuti con il coperchio prima di impiattare. Servite il vostro passato di verdure con wakame, curcuma e zenzero, decorando i piatti con qualche foglia di basilico e ancora un filo d’olio. Può essere servito da solo o accompagnato da crostini o fette di pane tostato. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Maccheroni al Formaggio, ricetta originale
successiva
Cuocere la pasta a fuoco spento funziona davvero?
precedente
Maccheroni al Formaggio, ricetta originale
successiva
Cuocere la pasta a fuoco spento funziona davvero?

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi