• Home
  • primi
  • Spaghetti alla Puttanesca industriale di Totani
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
500 gr totani
220 gr spaghetti trafilati al bronzo
200 gr pomodorini pachino o datterino
2 cucchiai olive denocciolate
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio capperi
1 presa prezzemolo tritato fresco
1 cucchiaio pasta di acciughe in alternativa 3 filetti di acciughe sott'olio
1/2 bicchiere vino bianco secco
2 peperoncini
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti alla Puttanesca industriale di Totani

Cuisine:
  • 15'
  • Serves 2
  • Easy

Ingredients

Directions

Share
(Visited 477 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Pulite i totani: dalla parte opposta del sifone, dove vi è anche la cartilagine, introducete l’indice della mano per separare la testa del totano dal resto del corpo e sfilatela via delicatamente in modo da eliminare anche le interiora e la sacca di inchiostro.

2
Done

Dopodiché pulite il ciuffo dalle viscere che sono rimaste attaccate, poi eliminate il becco al centro dei tentacoli. Rivoltate il ciuffo ed estraete gli occhi posti lateralmente appena sopra i tentacoli.

3
Done

Prendete i tentacoli ed eliminate i dentini. Una volta puliti i totani, sciacquateli sotto l’acqua corrente, poi metteteli in una bacinella con acqua e sale grosso e, con le mani, massaggiate e strofinate bene la pelle per rimuovere tutte le impurità. Ripetete questo passaggio per 3 o 4 volte fino a quando l’acqua non risulterà limpida. Poi sciacquateli sotto l’acqua corrente e scolateli.

4
Done

Tagliate il corpo del totano ad anelli non troppo grandi, mentre il ciuffo tagliatelo a metà. Schiacciate uno spicchio d’aglio con la parte piatta della lama di un coltello, sbucciatelo, tagliatelo a metà, togliete il germoglio centrale e tritatelo finemente.

5
Done

Tritate finemente anche il peperoncino. Mettete il trito di aglio e peperoncino all’interno di una padella capiente, versate un filo di olio extravergine d’oliva, aggiungete anche un pizzico di prezzemolo tritato e fate soffriggere a fuoco basso.

6
Done

Intanto lavate i pomodorini e tagliateli in 4 parti. Quando l’aglio risulterà dorato, alzate il fuoco e unite i totani. Aggiungete immediatamente un po’ di sale e un pochino di pepe.

7
Done

Lasciate cuocere i totani per un minuto, mescolandoli frequentemente, poi spegnete il fuoco e con una schiumarola trasferiteli in una ciotola che coprirete con un coperchio, lasciando solo il loro liquido all’interno della padella.

8
Done

Continuate a ridurre il fondo di cottura per circa 1 minuto, poi aggiungete il vino bianco secco, i filetti di acciughe e a fuoco alto fate evaporare la parte alcolica, mescolando continuamente per qualche minuto fino a formare una crema.

9
Done

Nel frattempo lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata. Quando il fondo comincerà ad addensarsi per bene unite le olive, i capperi, poi alzate leggermente la fiamma e aggiungete anche i pomodorini. Aggiustate di sale e a fuoco alto portate a bollore, dopodiché coprite con un coperchio e continuate la cottura per 5 minuti a fuoco basso.

10
Done

Scolate gli spaghetti al dente e saltateli nella padella con il condimento, quindi unite i totani che avevate lasciato da parte e mescolate per pochi secondi per portarli a temperatura.

11
Done

Spegnete il fuoco, aggiungete una manciata di prezzemolo tritato fresco, , quindi saltate ancora una volta e lasciateli riposare per 1 minuto in padella con il coperchio prima di servire. Buon appetito!

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Pasta alla Zozzona
next
Frittata con funghi, prosciutto cotto e scamorza o provola
previous
Pasta alla Zozzona
next
Frittata con funghi, prosciutto cotto e scamorza o provola

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi