0 1
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
1 kg. lumachine di mare
un mazzetto finocchietto selvatico in alternativa barba del finocchio
1 scalogno
peperoncino
½ l. salsa di pomodoro
1 bicchiere vino bianco secco
sale
olio extravergine di oliva
Per i tagliolini con lumachine di mare
250 gr. tagliolini
1 spicchio d'aglio
1 manciata prezzemolo tritato
peperoncino al gusto
olio extravergine di oliva
Per spurgare le lumachine di mare
acqua
mezzo bicchiere aceto di mele in alternativa aceto di vino bianco
2 cucchiai sale grosso

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Tagliolini Con Lumachine di Mare

Origine:
  • 65'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

  • Per i tagliolini con lumachine di mare

  • Per spurgare le lumachine di mare

Istruzioni

Condividi

Benvenuti nella mia nuova cucina italiana, oggi preparerò un antipasto e un primo di pesce gustosissimi, le Lumachine di Mare al Sugo e i Tagliolini Con Lumachine di Mare. Due ricette in una di facile realizzazione!

(Visited 4.166 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Spurgate le lumachine di mare

Mettete le lumachine di mare in un recipiente abbastanza capiente, quindi lavatele più volte sotto l’acqua corrente, sfregandole bene tra le mani, e quando l’acqua risulterà bella pulita, fatele spurgare per circa 1 ora in abbondante acqua fredda con mezzo bicchiere di aceto (consiglio quello di mele) e due bei cucchiai di sale grosso. Trascorsa un’ora, eliminate l’acqua dal recipiente e sciacquare i molluschi sotto l’acqua corrente. Le lumachine di mare sono pronte per la prima fase di cottura.

2
Fatto

Prima cottura

Mettete le lumachine all’interno di una pentola con acqua fredda e ponete sul fuoco. Salate e portate ad ebollizione. Fate cuocere per 10 minuti dal momento che inizia il bollore (in questa fase di cottura si andrà a staccare quella pellicina dura che protegge la lumaca e inoltre si purificheranno ulteriormente). Dopo 10 minuti di cottura, scolate le lumachine e risciacquatele sotto l’acqua corrente fredda. Ora possono essere utilizzate per questa ricetta.

3
Fatto

Seconda cottura

Affettate lo scalogno e tritate finemente il finocchietto selvatico (in alternativa potete utilizzare la barba del finocchio). In un tegame versate un filo d’olio extravergine d’oliva e mettete a soffriggere lo scalogno insieme al peperoncino e un pugnetto di finocchietto selvatico.

4
Fatto

Quando lo scalogno risulterà dorato e trasparente, aggiungere le lumachine di mare, coprite con un coperchio e fate cuocere per 4-5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Dopodiché aggiungete la restante parte di finocchietto, mescolate bene e lasciate insaporire per qualche istante a fuoco medio.

5
Fatto

Quindi aggiungere un bicchiere di vino bianco secco e alzare la fiamma per fare evaporare la parte alcolica del vino. Dopo un paio di minuti, versate nella pentola 500 ml di salsa di pomodoro con 100 ml di acqua, mescolate e portate a bollore, quindi spostare la pentola sul fuoco più basso e far cuocere per 45 minuti tenendo il coperchio semiaperto.

6
Fatto

Verso fine cottura, assaggiate e regolate di sale se necessario. Et voilà! Le lumachine di mare sono pronte! Possono essere servite così con il loro sughetto e accompagnate da fettine di pane fresco o tostato. Ma continuiamo con la seconda ricetta, ovvero i tagliolini con le lumachine di mare.

7
Fatto

Tagliolini Con Lumachine di Mare

Una volta cotte, sgocciolate le lumachine dal sughetto, estraete i molluschi con uno stecchino e poneteli in una ciotola, tenendone da parte qualcuno con il guscio per guarnire il piatto.

8
Fatto

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo all’interno di una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio in camicia con un filo d’olio extravergine d’oliva e un po’ di peperoncino al gusto.
Dopo aver fatto rosolare bene l’aglio, eliminatelo dalla padella e unite le lumachine, quindi fate saltare per un istante o mescolate con un cucchiaio di legno, dopodiché aggiungete il sughetto.

9
Fatto

Scolate la pasta al dente e versatela direttamente nella padella. Saltate bene il tutto e spolverizzate con una bella manciata di prezzemolo tritato fresco e servite in tavola.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Lasagne al Pesto
successiva
Schiacciata con Crema di Pecorino, Fave e Guanciale Croccante
precedente
Lasagne al Pesto
successiva
Schiacciata con Crema di Pecorino, Fave e Guanciale Croccante

Un commento Nascondi i commenti

Caro Stefano, io vorrei condire la pasta riccamente con tutte le lumachine e non solo con il sughetto e qualche lumachina scenografica. (Per inciso: in un ristorante di Comacchio ho mangiato una pasta memorabile con abbondantissime lumachine già stutte sgusciate… niente stecchini da manovrare, niente dita nel piatto, solo il piacere di gustarle!)
Come si può fare? Si possono sgusciare tutte dopo la prima bollitura preparatoria , quindi prima di cucinarle, e eseguire la vera e propria cottura con le lumache già tutte sgusciate (come ci hai proposto con i murici)? Si riescono materialmente ad estrarre dal guscio dopo la sola breve bollitura? Come consigli di procedere? Grazie e molti complimenti per le tue ricette.

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi