• Home
  • altro
  • Come Pulire, Conservare e Congelare i Funghi
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

funghi di qualsiasi tipo
Utensili:
coltellino a lama liscia in alternativa un pennello a setole rigide

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Come Pulire, Conservare e Congelare i Funghi

Origine:

Autunno, tempo di funghi e di castagne!!!! Guardate che bei funghetti ho raccolto, gli ultimi della stagione… ora li preparo e li congelo…. cosi li avrò a disposizione per future ricettine… sapete Come Pulire, Conservare e Congelare i Funghi mantenendo intatte tutte le loro caratteristiche? Seguite attentamente la mia videoricetta!

  • 1 h
  • Principiante

Ingredienti

  • Utensili:

Istruzioni

Condividi
(Visited 765 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Dopo aver raccolto i funghi, la prima cosa da fare arrivati a casa, è controllare che siano integri. Dopodiché bisogna spazzolare accuratamente il fungo, o con un pennello a setole rigide o con un coltellino a lama liscia, per togliere ogni residuo di terra e tagliare la parte bassa del gambo, ossia la parte del fungo che era sotto terra e che appare pieno di terriccio.

2
Fatto

Contrariamente a quanto si pensa, i funghi vanno lavati, il lavaggio aiuta a rimuovere le particelle di terreno, quindi, sciacquarli velocemente sotto l’acqua corrente fredda, strofinandoli il meno possibile (Il fungo non deve stare tanto a contatto con l’acqua perché si comporta come una spugna e assorbendo acqua andrebbe a perdere il suo profumo e il suo sapore). Una volta lavati, vanno immediatamente asciugati, tamponandoli con uno strofinaccio ben pulito.

3
Fatto

L’asciugatura è fondamentale, quindi per togliere l’eccesso di acqua, appoggiate i funghi su un canovaccio e tamponateli delicatamente con un altro canovaccio.

4
Fatto

Una volta asciugati, selezionare i funghi: i più grandi possono essere tagliati a fette, mentre i più piccoli possono essere lasciati interi. Inserirli, quindi, all’interno dei sacchetti da freezer, nella quantità desiderata e chiuderli, lasciando una quantità d’aria all’interno del sacchetto, pari al volume dei funghi.

5
Fatto

Dopodiché mettere i sacchetti in freezer e ogni 15 minuti, tirarli fuori dal freezer ed agitarli fino a completa congelazione dei funghi, in questo modo i funghi resteranno separati l’un l’altro e possono essere consumati nella giusta quantità.

I funghi possono essere conservati per più di tre mesi.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Latte di Cocco fatto in casa
successiva
MEGA HAMBURGER DA PAURA – The most devastating XXXL burger ever!
precedente
Latte di Cocco fatto in casa
successiva
MEGA HAMBURGER DA PAURA – The most devastating XXXL burger ever!

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi