0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Come pulire le canocchie o cicale di mare

Origine:

Sapete come pulire le Canocchie, Pannocchie o Cicale di mare? E’ molto semplice!!! La canocchia è un crostaceo di piccole dimensioni ed è una tra le tante prelibatezze offerte dal Mediterraneo! Inoltre ha carni di notevole pregio, molto apprezzate, in particolare nel periodo autunno-inverno, adatta sia ai primi che ai secondi piatti! Ma segui la mia videoricetta passo passo per imparare a pulirle!

  • 10'
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 22.370 times, 7 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Sciacquiamo le canocchie e cominciamo a pulirle

Dopo avere sciacquato le canocchie sotto acqua corrente procedere con la pulizia: Innanzitutto bisogna eliminare la testa, dopodiché con un paio di forbici da cucina tagliamo le zampe e le appendici lungo tutto il dorso fino ad eliminarle completamente.

2
Fatto

Sfiliamo la polpa dalla corazza

A questo punto, sollevate con le dita i mezzi gusci e sfilateli via lasciando libera la polpa. Vedrete che la corazza si toglierà facilmente.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Spaghetti con Canocchie, Pannocchie o Cicale di Mare
successiva
Tagliolini all’Astice
precedente
Spaghetti con Canocchie, Pannocchie o Cicale di Mare
successiva
Tagliolini all’Astice

3 Commenti Nascondi i commenti

Pulire le canocchie è stato semplice, grazie al tuo video, tuttavia alla fine gli spaghetti erano molto appiccicosi e il sapore non era esaltante. Ho messo un chilo di canocchie in mezzo chilo di pasta, forse erano poche?

Ciao Piter, il problema della pasta appiccicosa non è stata la quantità delle canocchie, minore o maggiore, per mezzo chilo di pasta, ma dovevi aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura nel sugo di canocchie, una volta aggiunti gli spaghetti un attimo prima di terminare la cottura. Guarda questa ricetta che spero ti sia d’aiuto per la prossima volta: https://www.chefstefanobarbato.com/ita/ricette/spaghetti-con-canocchie-pannocchie-o-cicale-di-mare/. Un abbraccio!

Ciao Chef, ho provato a fare questo meraviglioso piatto è andata tutto bene, sapore delizioso, l’unico problema è stato che non sono riuscito a pulire le canocchie come fai tu. La corazza superiore pian piano veniva via ma la parte inferiore non si staccava per niente, le ho spappolate tutte, da premettere che le canocchie erano vive.

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi