• Home
  • Insalata di Riso di Mare
0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
600 gr riso parboiled
1 kg cozze
300/400 gr code di gambero
2 seppie
2 calamari
1 trancio salmone affumicato
1 trancio speck di pesce spada opzionale, in alternativa potete raddoppiare la dose di salmone
20 circa cipolline sott'aceto
10 circa cetriolini sott'aceto
20/30 olive nere denocciolate
15 circa capperi dissalati
2 spicchi d'aglio
1/4 peperone giallo
1/4 peperone rosso
una presa prezzemolo tritato fresco
5/6 foglie basilico fresco
½ bicchierino brandy
q.b. sale e pepe
q.b. olio extravergine di oliva
½ bicchiere vino bianco secco
q.b. aceto di mele
3 l acqua per la cottura del riso
30 gr sale grosso per l’acqua di cottura del riso

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Insalata di Riso di Mare

Ciao ragazzi, oggi preparo la regine delle insalate di riso, quella di mare.
un piatto estivo senza paragoni, tra gli ingredienti ci sono cozze, gamberi, salmone affumicato, calamari e seppie...
Ovviamente c'è anche il meraviglioso Speck di pesce spada, ricordatevi che è un ingrediente opzionale, quindi potrete comunque realizzarla anche senza.

  • 60'
  • Porzioni 6
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Se desiderate acquistare lo speck di pesce spada, cliccate in questo link https://salumidimare.com/ e con il codice sconto “SBARBATO150” potrete avere uno sconto del 15%.

Nota: Per una migliore cottura del riso, inserire in ogni litro di acqua 10 gr di sale grosso e 200 gr di riso.

(Visited 520 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Per preparare l’insalata di riso di mare cominciate pulendo le cozze: eliminate il filamento che si trova nella parte laterale delle cozze, chiamato bisso, dopodiché sciacquatele bene sotto l’acqua corrente fresca, sfregandole l’una contro l’altra, in modo che si andranno ad eliminare tutte le impurità esterne. Pulite le seppie e i calamari eliminando la pelle, le interiora, il becco e gli occhi.
Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e quando avrà raggiunto il bollore, salate e unite il riso, quindi fatelo cuocere per circa 13 minuti. Intanto mettete le cozze pulite in un tegame con uno spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato, un filo d’olio extravergine di oliva, un po’ di pepe, alcuni gambi del prezzemolo e mezzo bicchiere di vino bianco secco.

2
Fatto

Ponete il tegame sul fuoco, coprite con un coperchio e a fuoco vivo e fatele aprire, mescolandole di tanto in tanto. Quando le cozze si saranno completamente aperte, spegnete il fuoco, trasferitele in una ciotola e filtrate l’acqua di cottura direttamente nella pentola del riso in cottura.

3
Fatto

Quando il riso sarà cotto, scolatelo senza risciacquarlo, quindi adagiarlo in una pirofila larga e capiente e farlo raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo sgusciate le cozze, poi copritele con pellicola trasparente e fatele raffreddare all’interno del frigorifero.

4
Fatto

Tagliate a cubetti il salmone affumicato e lo speck di pesce spada, metteteli in una ciotola coperta con pellicola trasparente e lasciateli riposare in frigorifero.

5
Fatto

Lavate i peperoni, eliminate il picciolo, i semini e i filamenti bianchi interni che si trovano tra le pieghe dei peperoni, poi tagliateli a listarelle di circa ½ cm per ricavare dei cubotti. Alla dadolata di peperoni aggiungete le cipolline, le olive, i capperi e i cetriolini tagliati a dadini poi coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero.

6
Fatto

Tagliate a dadini anche le seppioline e i calamari, i ciuffi divideteli a metà. Pulite i gamberi: eliminate le teste e il carapace; con un coltellino incidete la parte dorsale del gambero e sfilare il filamento nero, ovvero l’intestino.

7
Fatto

In una padella fate scaldare a fuoco vivo un filo d’olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio intero, aggiungete le foglie di basilico e quando cominceranno ad appassire, eliminate lo spicchio d’aglio, quindi aggiungere la dadolata di seppioline e calamari e, dopo 5/6 secondi, unite anche i gamberi e fate cuocere per circa 1,5/2 minuti (se prolungate la cottura, i gamberi, le seppie e i calamari diventeranno gommosi).

8
Fatto

Dopodiché aggiungere il brandy e a fuoco vivo date fuoco con un accendino per fare un flambé.

9
Fatto

Quando il fuoco si sarà estinto, salate e pepate, fate saltare bene per distribuire uniformemente tutto il condimento, quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare il tutto con un coperchio per 10 minuti, dopodiché trasferite il pesce all’interno di una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate raffreddare in frigorifero per almeno mezz’ora.

10
Fatto

A questo punto potete comporre la vostra insalata di riso di mare: sgranate dapprima il riso, quindi aggiungete le verdure, le cozze, lo speck di pesce spada e il salmone affumicato, la dadolata di seppioline, calamari e gamberi insieme al loro sughetto e mescolate ogni qualvolta che aggiungete un ingrediente. Condite con aceto di mele, olio extravergine di oliva, aggiustate di sale e di pepe e completate con una spolverata di prezzemolo tritato. Mescolate bene, quindi coprite con pellicola trasparente e lasciate insaporire in frigorifero per almeno un’ora prima di servire. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Hot Dog due Ricette, una Classica e una Spaziale
successiva
Gelato al Pistacchio con Latte di Nocciola
precedente
Hot Dog due Ricette, una Classica e una Spaziale
successiva
Gelato al Pistacchio con Latte di Nocciola

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi