• Home
  • primi
  • Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi Alla Chef Barbato
0 1
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
200 gr. paccheri
1 astice
20 gamberi
400 gr. vongole veraci
5/6 pomodorini
1 spicchio d'aglio
una manciata prezzemolo tritato
peperoncino
½ bicchiere vino bianco secco
sale e pepe
sale grosso per la cottura della pasta
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi Alla Chef Barbato

Origine:

I Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi, sono un raffinato e gustoso primo piatto di mare, perfetto da preparare ai vostri ospiti in occasioni importanti, come il cenone di Capodanno!

  • 32'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 5.578 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Spurghiamo le vongole e mettiamo l'astice nel congelatore per mezz'oretta

Innanzitutto, per spurgare le vongole dalla sabbia, lasciatele in un recipiente con abbondante acqua e sale per almeno 4 o 5 ore. Dopodiché lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente. Mentre l’astice se è ancora vivo, basta tenerlo mezz’oretta nel congelatore, dopodiché è pronto. Cominciate dalla pulizia dei gamberi.

2
Fatto

Laviamo e puliamo i gamberi

Lavate i gamberi sotto l’acqua corrente, eliminate la testa e il carapace e teneteli da parte per insaporire l’acqua della pasta. Aiutandovi con un coltellino, eliminate anche l’intestino (il filo nero all’interno), tagliando per lungo la parte superiore del pesce. Mettete una pentola sul fuoco con abbondante acqua per la cottura della pasta e quando giungerà a bollore, inserite gli scarti dei gamberi che andrete ad eliminare dopo 10 minuti.

3
Fatto
4
Fatto

Mettiamo a cuocere l'astice

Quindi salate l’acqua con il sale grosso e portate nuovamente a bollore. A questo punto aggiungete l’astice, coprite con un coperchio e fate cuocere per 7 minuti circa.

5
Fatto

In una padella rosoliamo l'aglio e versiamo le vongole

Nel frattempo, mettete una padella sul fuoco, versate un filo di olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio intero, quindi aggiungete subito le vongole, fatte spurgare precedentemente. Coprite la padella con un coperchio fino a che le vongole iniziano a sfrigolare.

6
Fatto

Sfumiamo le vongole con il vino bianco secco

Quindi sfumatele con il vino bianco secco e fatele saltare, o mescolatele, a fiamma vivace fino a che non evapori il vino. Quindi aggiustate di pepe e coprite le vongole lasciando il coperchio semiaperto fino a che non evapori la parte alcolica dei vino.

7
Fatto

Una volte aperte, togliamo le vongole dalla padella e filtriamo la loro acqua

Dopo un paio di minuti, chiudete bene il coperchio fino alla completa apertura delle vongole. Una volta aperte, scolate le vongole e sgusciatele, tenendone qualcuna intera da parte per la decorazione del piatto, quindi lasciatele da parte in un piatto. Filtrate, dunque, il liquido delle vongole attraverso un colino a maglie strette, in questo modo verranno filtrati ulteriori granelli di sabbia. Eliminate anche lo spicchio d’aglio.

8
Fatto

Rimettiamo l'acqua delle vongole nella padella e inseriamo le code di gambero

Dopodiché rimettete l’acqua delle vongole nella stessa padella e a fuoco medio portatela ad ebollizione. Quando giungerà a bollore tuffatevi le code di gambero, coprite e fate cuocere per 30-40 secondi (i gamberi saranno cotti quando assumeranno il colore bianco o rosso, non fateli cuocere oltre il tempo indicato altrimenti diventano gommosi).

9
Fatto

Togliamo i gamberi dalla padella e una volta prelevato l'astice dall'acqua di cottura della pasta caliamo i paccheri

Quindi scolate i gamberi e lasciateli da parte in un piatto, mentre l’acqua delle vongole tenetela in un’altra ciotola.
Prelevate l’astice dall’acqua di cottura e calate la pasta.

10
Fatto

Ora apriamo l'astice per estrarre la polpa

Staccate la coda e schiacciatela con una leggera pressione su tutti i lati, poi con un paio di forbici tagliate il carapace nel senso della lunghezza per estrarre la polpa.

11
Fatto

Mettiamo tutto quanto in un piatto

Staccate anche le chele e dividete la testa dalle zampette, quindi mettete tutto quanto in un piatto insieme alla polpa e tutti quanti i suoi liquidi.

12
Fatto

Nel tegame facciamo rosolare l'aglio e poi inseriamo la polpa dell'astice con i suoi liquidi

Mettete un filo d’olio extravergine d’oliva in un tegame e fatevi rosolare uno spicchio d’aglio intero e il peperoncino. Quando l’aglio sarà ben dorato, aggiungete la polpa dell’astice, compresi i liquidi che avete ricavato dalla testa.

13
Fatto

Aggiungiamo anche i pomodorini

Mescolate con un cucchiaio di legno e fate rosolare per qualche secondo, quindi eliminate lo spicchio d’aglio e aggiungete i pomodorini tagliati a dadini e un bel mestolo d’acqua di cottura della pasta. Portate il sughetto a temperatura, dopodiché scolate la pasta molto al dente e trasferitela in padella assieme al sughetto.

14
Fatto

Scoliamo la pasta al dente e versiamola nel condimento

Amalgamate bene in modo che la pasta si condisca uniformemente, quindi coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 2 minuti. Dopodiché aggiungete l’acqua delle vongole che avevate lasciato da parte e saltate il tutto.

15
Fatto

E ora aggiungiamo le vongole e i gamberi

Negli ultimi 30 secondi di cottura della pasta, aggiungete le vongole sgusciate e i gamberi, quindi spegnete il fuoco e aggiustate di sale. Saltatela ancora una volta per far amalgamare i sapori e per permettere la formazione della crema (se dovesse risultare asciutta aggiungete ancora un pochino di acqua di cottura).

16
Fatto

Amalgamiamo il tutto e poi inseriamo tutti i pezzi di astice

Quindi spolverizzate con una manciata di prezzemolo tritato fresco, un po’ di pepe e irrorate con un filo d’olio extravergine d’oliva. Amalgamate bene per verificare la densità della crema, quindi inserite le chele e tutti i pezzi di astice che serviranno per decorare il piatto.

17
Fatto

I Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi Alla Chef Barbato sono pronti!

Mettere il coperchio e fare riposare per 30-40 secondi in maniera tale che tutti gli ingredienti arriveranno alla stessa temperatura. A questo punto il piatto è pronto! Decoratelo a piacere e servite ben caldo!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Paccheri con Pesce Spada e Vongole Veraci
successiva
Spaghetti con le Cozze
precedente
Paccheri con Pesce Spada e Vongole Veraci
successiva
Spaghetti con le Cozze

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi