1 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
300 gr. spaghetti preferibilmente trafilati al bronzo
1 kg. cozze
prezzemolo tritato
1 spicchio d'aglio
peperoncino
pepe
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti con le Cozze

Origine:

Oggi vi presenterò un saporito primo piatto di pesce, gli Spaghetti con le Cozze in bianco, ossia senza pomodoro. Questa ricetta all’apparenza può sembrare molto semplice da preparare ma se non si seguono attentamente alcuni passaggi, potreste rischiare di buttare via tutto! Dunque seguite i miei consigli per ottenere un’ottima pasta con le cozze!

  • 27'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 12.115 times, 4 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Puliamo bene le cozze

Innanzitutto bisogna pulire bene le cozze. Prima di tutto, eliminate il filamento che si trova nella parte laterale delle cozze, chiamato bisso, dopodiché sciacquatele bene sotto l’acqua corrente fresca, sfregandole l’una contro l’altra, in modo che si andranno ad eliminare tutte le impurità esterne.

2
Fatto

Mettiamo le cozze in una padella e facciamole aprire

Una volta pulite, mettete le cozze all’interno di una padella a bordi alti e abbastanza capiente, quindi coprite con coperchio e, a fuoco medio basso, attendete che si aprono completamente, mescolandole di tanto in tanto. Intanto mettete sul fuoco una pentola d’acqua per la cottura della pasta, senza salarla.

3
Fatto

Togliamo le cozze dalla padella e filtriamo la loro acqua

Quando le cozze si saranno aperte, spegnete il fuoco, scolatele e mettetele in un recipiente. quindi filtrate l’acqua che hanno rilasciato attraverso un colino.

DA SAPERE : A differenza delle vongole, l’acqua delle cozze è molto salata, quindi non possiamo usarla tutta per cuocere gli spaghetti, altrimenti verrebbero troppo salati, ma dobbiamo dosarla. Infatti come avrete notato, tra gli ingredienti non c’è assolutamente presente il sale).

4
Fatto

Ora prepariamo il condimento

In un tegame mettete un filo d’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a metà, del peperoncino al gusto, una manciata di prezzemolo tritato e metà acqua rilasciata dalle cozze, quindi tenete da parte. L’altra metà di acqua delle cozze, mettetela al posto del sale all’interno della pentola dove cuocerete la pasta e portate ad ebollizione.

5
Fatto

Intanto sgusciamo le cozze recuperando anche l'acqua all'interno del guscio

Intanto sgusciate le cozze. Vedrete che le cozze rilasceranno altra acqua, fondamentale per questa ricetta poiché fungerà da regolatore della sapidità. Lasciate qualche cozza attaccata al guscio in modo da poterla utilizzare come decorazione del piatto.

6
Fatto

Mettiamo a cuocere gli spaghetti

L’acqua che siete riusciti a recuperare, aggiungetela ai frutti di mare per tenerli morbidi. Quando l’acqua della pasta giungerà a bollore, mettete a cuocere gli spaghetti (fateli cuocere per metà del tempo indicato sulla confezione). La pasta trafilata al bronzo è molto indicata per la risottatura perché durante la sua cottura rilascerà più facilmente l’amido che, legandosi al resto degli ingredienti, permetterà la formazione di una cremina. Un attimo prima di scolare la pasta molto al dente, mettete a scaldare sul fuoco il tegame con olio, prezzemolo, aglio e peperoncino, che avevate messo da parte e quando sarà ben caldo, versatevi gli spaghetti e terminate la loro cottura.

7
Fatto

Scoliamo la pasta e versiamola nel condimento

Saltate la pasta a fuoco vivo aggiungendo inizialmente due mestoli di acqua di cottura (imparare a saltare la pasta è fondamentale per ottenere una cremina perfetta!), dopodiché regolatevi di conseguenza.

8
Fatto

Continuiamo a saltare la pasta

Continuate a saltare la pasta e cuocere con coperchio a fuoco medio Se proprio non riuscite a saltarla mescolatela energeticamente con un forchettone di legno per avere un risultato simile. Quando mancherà circa un minuto alla fine della cottura della pasta, controllate la sapidità e se necessità di sale, aggiustatela con l’acqua di cottura delle cozze che avete recuperato precedentemente.

9
Fatto

Infine aggiungiamo le cozze

Quindi coprite e, a fuoco vivo, fate assorbire quest’acqua agli spaghetti, mescolando, o saltando, continuamente la pasta. Dopodiché, eliminate l’aglio e aggiungete le cozze sgusciate. Spegnete il fuoco e spolverizzate con una bella manciata di prezzemolo tritato.

10
Fatto

Eccoli!!! Gli spaghetti con le cozze sono pronti da servire

Saltate ancora una volta la pasta per distribuire uniformemente tutti gli ingredienti , poi irrorate con un filo di olio extravergine d’oliva e spolverizzatela con altro pepe. Servite gli Spaghetti con le Cozze nei piatti e decorate con le cozze con il guscio.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi Alla Chef Barbato
successiva
Carbonara Alternativa
precedente
Paccheri con Astice, Vongole e Gamberi Alla Chef Barbato
successiva
Carbonara Alternativa

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi