0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
500 gr castagne pelate circa 800 gr di castagne crude intere
un pizzico sale fino
500 ml latte fresco intero
125 ml panna fresca da montare non zuccherata
125 gr zucchero
125 gr acqua
25 gr burro
2 cucchiaini essenza di vaniglia in alternativa un baccello di vaniglia, anche esausto
Per guarnire
400 ml panna fresca da montare non zuccherata
40 gr zucchero a velo vanigliato
q.b. cacao amaro in polvere

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ricetta Mont Blanc – Monte Bianco

Origine:

Il Mont Blanc, o Monte Bianco, è il dolce al cucchiaio più buono dell’autunno a base di castagne e panna montata. Una perfetta fusione di sapori che rendono il dolce semplicemente unico e irresistibile. Ecco la ricetta facile e i consigli per un ottimo risultato!

  • 50'
  • Porzioni 6
  • Principiante

Ingredienti

  • Per guarnire

Istruzioni

Condividi
(Visited 483 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Prima di tutto mettete le castagne all’interno di una ciotola con acqua fredda e lasciatele riposare per circa un’ora. Dopodiché con la punta di un coltellino incidete le castagne tutt’intorno in senso orizzontale, lungo la parte più panciuta, e disponetele in una pentola. Coprite le castagne con abbondante acqua fredda e portatele a bollore, quindi aggiungete un pizzico di sale e fatele cuocere ancora per una decina di minuti.

2
Fatto

Una volta lesse, spegnete il fuoco ed estraete dalla pentola una castagna alla volta per sbucciarla e privarla della pellicina interna, in questo modo le altre rimarranno al caldo e sarà più facile spellarle (per non scottarvi indossate guanti da cucina usa e getta). Poi sistematele in una ciotola e riducetele a pezzetti.

3
Fatto

Versate il latte e il baccello di vaniglia in un pentolino (in alternativa 1 cucchiaino di essenza di vaniglia) e portate a bollore. Quindi unite le castagne frantumate, coprite con un coperchio e fate bollire per circa 40 minuti a fuoco basso fino ad ottenere un composto cremoso, mescolando e schiacciando le castagne ogni 3 o 4 minuti.

4
Fatto

Trascorso questo tempo estraete il baccello di vaniglia, tenendolo da parte, e passate le castagne al setaccio, nello schiacciapatate o in un passaverdure, per 2 o 3 volte fino ad ottenere una purea cremosa e omogenea.

5
Fatto

All’interno di un pentolino inserite l’acqua e lo zucchero, quindi portate sul fuoco e fate sciogliere completamente lo zucchero a fuoco basso mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete poi il baccello di vaniglia che avevate usato precedentemente, o in alternativa 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, e fate bollire per circa 2 minuti fino ad ottenere uno sciroppo. Dopodiché unite la purè di castagne e mescolate.

6
Fatto

Unite quindi i 125 ml di panna e amalgamate bene gli ingredienti prima di aggiungere il burro. Continuate a mescolare a fuoco basso fino a quando il composto non si staccherà dalle pareti del pentolino e risulterà omogeneo e compatto. Trasferite il composto in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e quando avrà raggiunto la temperatura ambiente, mettetelo a riposare all’interno del frigorifero per almeno 2 o 3 ore (potete prepararlo anche il giorno prima e lasciarlo in frigorifero per un giorno intero).

7
Fatto

Trascorso il tempo di riposo, prendete il composto di castagne e ripassatelo nello schiacciapatate, lasciando cadere i fili di purè direttamente al centro di un piatto da portata in modo da formare una piccola montagna, poi compattatelo delicatamente con le mani per dargli la classica forma a cupola.

8
Fatto

Dopodiché cominciate a montare i 400 ml di panna con uno sbattitore elettrico (vi consiglio di mettere la panna in freezer per una decina di minuti prima di montarla) e quando avrà cominciato a prendere corpo , unite lo zucchero a velo vanigliato (se utilizzate lo zucchero a velo non vanigliato, aggiungete 1 cucchiaino di essenza di vaniglia) e continuate a montare fino a quando la panna risulterà ben solida.

9
Fatto

Inserite la panna montata all’interno di una sac a poche con beccuccio a stella e guarnite il Mont Blanc con delle righe di panna, partendo dal basso e facendole convergere verso l’alto. Infine spolverizzate la superficie con del cacao amaro a vostro piacimento. Conservate il Monte Bianco in frigorifero per almeno un’ora prima di servire. Buon dessert!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Gnocchi con Nduja e Gorgonzola
successiva
Pollo al Curry Ricetta Originale
precedente
Gnocchi con Nduja e Gorgonzola
successiva
Pollo al Curry Ricetta Originale

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi