0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
300 gr spaghetti
1 kg cozze
450/500 gr pomodorini pachino
2 spicchi d'aglio
2 gambi prezzemolo fresco
1 bicchiere vino bianco secco
q.b. peperoncino
sale e pepe
q.b. olio extravergine di oliva
q.b. sale grosso per l’acqua di cottura della pasta

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Spaghetti con Cozze e Pomodorini

Origine:

Gli Spaghetti con Cozze e Pomodorini sono un primo piatto di mare molto semplice e veloce da preparare. Bastano davvero pochi minuti per realizzare questo piatto gustoso della nostra cucina italiana.

  • 10'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 3.078 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Per prima cosa pulite bene le cozze: eliminate il filamento che si trova nella parte laterale delle cozze, chiamato bisso, dopodiché sciacquatele bene sotto l’acqua corrente fresca, sfregandole l’una contro l’altra, in modo che si andranno ad eliminare tutte le impurità esterne.
Una volta pulite le cozze, mettetele in un tegame con uno spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato con la lama piatta di un coltello, un filo d’olio extravergine di oliva, peperoncino al gusto, un po’ di pepe, i gambi del prezzemolo e il vino bianco secco. Ponete il tegame coperto sul fuoco alto e fatele aprire, mescolando di tanto in tanto.

2
Fatto

Nel frattempo lavate e tagliate in quattro parti i pomodorini pachino. Quando tutte le cozze saranno aperte, trasferitele in una ciotola e filtrate l’acqua di cottura.

3
Fatto

Sgusciate le cozze, lasciandone qualcuna intera giusto per la guarnizione del piatto. Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Sbucciate uno spicchio d'aglio, privatelo del germoglio centrale e tritatelo finemente.

4
Fatto

In una padella fate soffriggere l’aglio con un filo d’olio extravergine di oliva, poi aggiungete i pomodorini, salate poco e lasciate cuocere a fuoco moderato per 2 o 3 minuti, girandoli di tanto in tanto. Aggiungete poi l’acqua filtrata delle cozze e portate a temperatura.

5
Fatto

Scolate gli spaghetti perfettamente al dente, quasi duri, tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura, e aggiungeteli nella padella insieme ai pomodorini. Saltateli a fiamma vivace, poi coprite e terminate la cottura a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Se durante la cottura gli spaghetti dovessero asciugarsi troppo aggiungere un po’ d’acqua di cottura della pasta.

6
Fatto

Spegnete il fuoco e aggiungete le cozze, spolverate con del prezzemolo tritato e saltateli per qualche minuto. Servite gli spaghetti con le cozze e i pomodorini ben caldi.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Torta Mimosa all’Ananas
successiva
Bacalà alla Vicentina – Stoccafisso con Polenta
precedente
Torta Mimosa all’Ananas
successiva
Bacalà alla Vicentina – Stoccafisso con Polenta

3 Commenti Nascondi i commenti

Fantastica ricetta come del resto tutte quelle che ho provato negli ultimi mesi a questa parte. Grazie perché grazie a te finalmente riesco a cucinare con soddisfazione!!! Non solo mia ma di tutta la famiglia. Io e mio figlio di 5 anni guardiamo sempre le tue ricette due volte, la prima volta ridiamo e ci riesci sempre a metterci di buon umore!!! La seconda ci concentriamo sulla ricetta e poi mio figlio è bravissimo a fare la prova dell’assaggio!!!! Grazie per la passione che metti in ogni ricetta! Monia

Buongiorno chef.
Già da un po’ di tempo sono un tuo fan e follower.
Ho provato molte delle tue ricette e sono sempre venute ottime.
Con questa ricetta in particolare ho avuto qualche problema: premetto che gli ingredienti che ho acquistato sono di ottima qualità (pomodorini dal mio fruttivendolo di fiducia e cozze dal mio pesscivendolo di fiducia) ma il piatto è risultato molto “acido” (aveva molto il sapore del pomodorino) che quasi copriva il sapore di mare delle cozze; voglio precisare che i pomodorini non erano tutti “molto maturi” come tu hai ben consigliato.. Sarei molto felice di ricevere un tuo riscontro.
Grazie delle ottime ricette e della grandissima simpatia che offri a tutti gratis.

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi