0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
2 salamelle salamelle classiche, senza aromi e senza spezie
4 costine di maiale
1 pezzo (250 gr) pancetta cruda di maiale in alternativa 1 pezzo di circa 250 gr di pancia o polpa di maiale
2 fette cotenna di maiale
2 fette spalla di manzo
1 pezzo (circa 500 gr) polpa di vitello in alternativa muscolo di vitello
1,5 l passata di pomodoro in alternativa misto di passata di pomodoro, pomodori pelati e pomodorini in scatola
750 ml acqua fredda
2 cucchiai doppio concentrato di pomodoro
1 mazzetto prezzemolo fresco
½ carota
7/8 foglie basilico fresco
2 medie cipolle dorate
2 spicchi d'aglio
1 pezzo (100 gr) prosciutto crudo
2 cucchiai strutto
q.b. pecorino grattugiato
q.b. parmigiano grattugiato
1 pezzo pecorino
30 gr (facoltativo) cioccolato fondente al 70%
q.b. uvetta sultanina
q.b. pinoli
1 bicchiere vino rosso secco
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ragù Napoletano Ricetta Originale

Origine:

Il Ragù Napoletano è un succulento condimento tipico della cucina partenopea a base di pomodoro e pezzi di carne, ottimo per condire la pasta, che prevede una lunga cottura, circa 8 ore. Prepararlo è molto semplice!

  • 9h
  • Porzioni 8
  • Intermedio

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 553 times, 8 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Tagliate il prosciutto crudo in cubetti, lasciando anche la cotenna. Sbucciate uno spicchio d’aglio, schiacciatelo, privatelo del germoglio centrale e tritatelo finemente insieme ad un ciuffo di prezzemolo, precedentemente lavato e asciugato. Dopodiché aggiungete il sale e il pepe e continuate a tritare con il coltello fino a quando il sale non si sarà completamente sciolto.

2
Fatto

Stendete le braciole su un piano da lavoro e cospargetele con il trito di aglio e prezzemolo, l’uva sultanina, i pinoli, qualche foglia di prezzemolo e di basilico, il parmigiano e il pecorino grattugiato e in scaglie.

3
Fatto

Quindi arrotolate le braciole, formando gli involtini, e fermatele avvolgendole con dello spago da cucina.

4
Fatto

Tagliate le costine a metà e tenetele da parte. Tagliate il muscolo di vitello e la pancia, o pancetta cruda di maiale, in pezzi grossi. Le salamelle lasciatele intere e con lo spago. Tritate finemente la cipolla e la carota.

5
Fatto

All’interno di una pentola capiente versate lo strutto e un filo d’olio extravergine di oliva, quindi aggiungete i 100 gr di prosciutto crudo in cubetti e cominciate a rosolare per circa 1 minuto, dopodiché aggiungete le braciole e tutti i tagli di carne e lasciate cuocere a fuoco vivo, mescolando frequentemente con un cucchiaio di legno fino a quando la carne non avrà rilasciato parte dei suoi liquidi e dei suoi grassi, dopodiché unite la carota e la cipolla e continuate la cottura per altri 10 minuti in modo che la carne si rosoli uniformemente e si sigillino i pori. Intanto grattugiate il cioccolato fondente e tenetelo da parte.

6
Fatto

Aggiungete il doppio concentrato di pomodoro, mescolate per distribuirlo uniformemente alla carne, quindi aggiungete il cioccolato grattugiato, amalgamate e, dopo 10 minuti, sfumate con il vino rosso e continuate la cottura per altri 10 minuti a fuoco vivo, mescolando di tanto in tanto, lasciando evaporare la parte alcolica.

7
Fatto

Quando la parte alcolica del vino sarà completamente evaporata, aggiungete la salsa di pomodoro e l’acqua, quindi salate poco, mescolate, poi coprite con un coperchio e, sempre a fuoco vivo, portate a bollore. Poi spostate la pentola sul fornello più piccolo utilizzando uno spargifiamma e a fuoco basso fate cuocere per circa 8 ore con il coperchio.

8
Fatto

Trascorse le 4 ore di cottura, togliete la carne dalla pentola e tenetela da parte, continuando la cottura del sugo. Negli ultimi 40 minuti di cottura del sugo, rimettete i pezzi di carne, mescolate delicatamente e terminate la cottura. Negli ultimi 10 minuti regolate di sale se dovesse essere necessario. Il Ragù Napoletano è pronto! Non resta altro che cuocere la pasta (io ho utilizzato gli ziti) e condirla con questo gustoso sugo.

9
Fatto

Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua per la cottura della pasta e quando giungerà a bollore, salatela e lessatevi gli ziti spezzettati in 3-4 parti. Scolate la pasta al dente e trasferitela dove precedentemente avrete messo il ragù e saltatela. Servite i vostri ziti al ragù napoletano con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Zuppa di Castagne Ricetta Antica, Classica o Vegana
successiva
Salame al Cioccolato Senza Glutine con Uova Pastorizzate
precedente
Zuppa di Castagne Ricetta Antica, Classica o Vegana
successiva
Salame al Cioccolato Senza Glutine con Uova Pastorizzate

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi