0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
400 gr riso carnaroli in alternativa riso Roma, vialone nano o arborio
400 gr salsa di pomodoro
150 gr rigaglie di pollo (fegatini, durelli, cuore)
150 gr salsiccia a punta di coltello
50 gr pecorino romano
100 gr sedano
100 gr cipolla
30 gr burro
1 mozzarella
sale e pepe bianco
olio extravergine di oliva
Per il brodo vegetale:
1,5 l acqua
70 gr carota
70 gr cipolla
70 gr sedano
1 spicchio d'aglio
8 gr sale
Per la panatura
q.b. pangrattato
2 uova
Per friggere:
q.b. olio di semi di arachidi

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Supplì, Antica Ricetta Romana, ricetta Originale

Cuisine:
  • 30'
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

  • Per il brodo vegetale:

  • Per la panatura

  • Per friggere:

Directions

Share

Per la versione moderna al posto delle rigaglie di pollo e della salsiccia, potete utilizzare 150 gr di macinato di manzo e 150 gr di macinato di maiale.

(Visited 677 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Preparazione del brodo vegetale:

Lavate la cipolla, il gambo di sedano e la carota, tagliateli a pezzi grossi e metteteli in una pentola con 1 litro e mezzo di acqua fredda.

2
Done

Aggiungete anche uno spicchio d’aglio in camicia, coprite con un coperchio e quando giunge a bollore aggiungete il sale e continuate la cottura a fuoco medio-basso per 20 minuti. Quando il brodo è pronto, spegnete il fuoco e filtratelo per rimuovere le verdure. Nel frattempo tostate il riso: versatelo in una padella e lasciatelo tostare per 4-5 minuti a fuoco medio, girandolo spesso o saltandolo per evitare che si attacchi (dovete portare il riso a una temperatura di circa 50-60°, vi accorgerete che avrà raggiunto la giusta temperatura quando emanerà un profumo di pane e si formerà una polverina bianca nella parte esterna del chicco). Poi tenetelo da parte in un piatto.

3
Done

Lavate e tritate finemente la cipolla e il sedano. Eliminate il budello alla salsiccia e sgranatela con un coltello. Tagliate a pezzettini le rigaglie di pollo.

4
Done

In un’ampia padella fate stufare la cipolla con il sedano, un filo di olio extravergine d’oliva e un mestolo di brodo caldo a fuoco basso per 4-5 minuti o fino a quando non sarà evaporato il brodo. Aggiungete la salsiccia sgranata e le rigaglie di pollo (per la ricetta moderna inserite la trita di maiale e la trita di manzo), salate, pepate e fate rosolare a fuoco basso per circa 10 minuti mescolando spesso.

5
Done

Unite la passata di pomodoro e un paio di mestoli di brodo vegetale, portate a ebollizione poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere il sugo con il coperchio semiaperto per 30 minuti (se si dovesse asciugare eccessivamente durante la cottura aggiungete un po’ di brodo).

6
Done

Dopodiché aggiungete il riso e fatelo cuocere 1 minuto in meno del tempo di cottura indicato sulla confezione mescolandolo spesso e aggiungendo man mano del brodo per tenerlo morbido. Una volta cotto il riso, spegnete il fuoco, unite la noce di burro freddo, il pecorino grattugiato e amalgamate bene.

7
Done

Poi coprite la padella con il coperchio e fate riposare per un paio di minuti. Trasferite il riso in una pirofila e livellatelo con una spatola, poi copritelo con un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo raffreddare in frigorifero per 4 o 5 ore. Intanto tagliate la mozzarella e lasciatela scolare a temperatura ambiente per 4 o 5 ore.

8
Done

Quando il riso sarà freddo, sgranatelo con un cucchiaio e procedete a comporre i supplì. Prendete una manciata di riso sul palmo della mano , appiattitela e adagiatevi sopra un pezzo di mozzarella, poi richiudetela dandogli la forma di un salsicciotto.

9
Done

Passate i supplì prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato compattandoli bene tra le mani per fare aderire bene la panatura.

10
Done

Scaldate abbondante olio di semi di arachidi in una pentola fino a una temperatura di 170-175° e friggete 2 o 3 supplì alla volta per 5-6 minuti. Quando saranno ben dorati scolateli dall’olio e metteteli ad asciugare su carta assorbente prima di servirli.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Lasagnetta con Ragù di Funghi e Zucca, la ricetta regina dell’autunno
next
Gnocchi con Gorgonzola, Radicchio e Noci
previous
Lasagnetta con Ragù di Funghi e Zucca, la ricetta regina dell’autunno
next
Gnocchi con Gorgonzola, Radicchio e Noci

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Site is using a trial version of the theme. Please enter your purchase code in theme settings to activate it or purchase this wordpress theme here

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi