1 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 uova
20 gr zucchero
200 gr farina 00
200 ml latte fresco intero in alternativa latte parzialmente scremato o scremato
1 pizzico sale
q.b. olio di semi di arachidi

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Yorkshire Pudding Ricetta

Origine:
  • 25'
  • Porzioni 12
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Per questa ricetta vi servirà una teglia da muffin da 12 stampini.

(Visited 182 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Versate le uova e lo zucchero all’interno di un boccale e con una frusta elettrica cominciate ad emulsionare bene il tutto per far sciogliere lo zucchero. Dopodiché unite il sale e il latte e mescolate ancora per qualche secondo.

2
Fatto

Incorporate tutta quanta la farina, setacciandola attraverso un colino, e mescolate nuovamente con la frusta per 2 o 3 minuti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Coprite il boccale con pellicola trasparente e lasciate riposare il composto in frigorifero per un minimo di 3-4 ore (potete preparare l’impasto anche il giorno prima).

3
Fatto

Trascorso il tempo di riposo prendete l’impasto dal frigo e mescolatelo rapidamente con una frusta a mano. Quindi versate un paio di cucchiai di olio di arachidi all’interno di ogni buco della teglia per muffin e inserite la teglia nel forno statico o ventilato preriscaldato a 190° per 15 minuti.

4
Fatto

Trascorsi i 15 minuti, l’olio e la teglia avranno raggiunto la temperatura desiderata. Togliete la teglia dal forno, prestando attenzione a non bruciarvi, e versate la pastella nei 12 buchi dello stampo distribuendolo in modo equo. Rimettete la teglia nel forno statico o ventilato a 190° e fate cuocere per 20-22 minuti in forno ventilato o dai 23 ai 25 minuti in forno statico, fino a quando risulteranno gonfi e dorati.

5
Fatto

Togliete gli Yorkshire Pudding dal forno e fateli raffreddare su una griglia prima di farcirli . Sono ottimi sia in versione dolce che salata, adatti ad essere consumati sia come antipasto sfizioso che come dolce da farcire con nutella, marmellata, crema pasticcera, panna montata o quello che preferite. Io li ho riempiti con formaggio caprino e bresaola, davvero buonissimi!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Brasato ricetta Originale Chef Barbato
successiva
Pasta con Baccala e olive
precedente
Brasato ricetta Originale Chef Barbato
successiva
Pasta con Baccala e olive

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi