0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
8 capesante
115 gr yogurt naturale greco intero
1 limone biologico
uova di salmone (caviale di salmone)
un cucchiaino raso curry consiglio Curry Powder extrapiccante Cannamela così siete più vicini al sapore originale
un cucchiaino raso maggiorana
6 fili erba cipollina fresca
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Capesante Afrodiserotiche – Ricetta Originale

Origine:

Una ricetta gourmet facile e raffinata, buonissima e afrodiserotica, adatta come antipasto di pesce per le feste natalizie o per le cene importanti: le Capesante con crema di yogurt greco, caviale di salmone ed erba cipollina.

  • 20'
  • Porzioni 4
  • Principiante

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
(Visited 351 times, 7 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Preparazione della crema di yogurt aromatizzata

Lavate e tritate finemente l’erba cipollina, quindi versatela nella ciotola insieme allo yogurt greco. Preparate le zeste di limone, ovvero grattugiate la scorza del limone biologico (mi raccomando, solo la parte gialla).

2
Fatto

Metà delle zeste aggiungetele allo yogurt, mentre l’altra tenetela da parte. Ricavate il succo di mezzo limone (1 cucchiaio colmo) e unitelo allo yogurt, al quale aggiungerete anche un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, il sale, un cucchiaino raso di maggiorana, un cucchiaino di curry e infine il pepe. Con una frusta amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea. La preparazione della crema è quasi finita, ma prima dovete pulire le capesante.

3
Fatto

Preparazione delle capesante

Con la lama di un coltellino appuntito aprite i molluschi e staccate i frutti dalle conchiglie . Separate la noce (parte bianca) dal corallo (parte arancione o rossa) del frutto e rimuovete la pelle trasparente che li avvolge, la parte nera e tutte le impurità, quindi sciacquate entrambe sotto acqua corrente fredda e dividetele in due ciotole separate.

4
Fatto

Preparazione delle noci delle capesante

Aggiungere nella ciotola con le noci delle capesante l’altra metà di zeste, un cucchiaio di succo di limone, quindi mescolate bene e aggiungete un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Mescolate ancora, dopodiché aggiungere il sale e il pepe, mescolate bene e lasciate marinare per 2/3 minuti.

5
Fatto

Intanto scaldate una piastra sul fuoco e quando sarà ben calda, abbassate la fiamma al minimo e adagiate le noci di capesante, quindi a fuoco medio-basso fate cuocere per circa 1/1 minuto e mezzo, quindi giratele e continuate la cottura per altri 15 secondi. Dopodiché spegnete il fuoco e copritele con un coperchio, lasciandole così per altri 2 minuti, in questo modo termineranno la cottura mantenendo i loro preziosi liquidi .

6
Fatto

Preparazione dei coralli delle capesante (parte arancione)

In un pentolino versate due dita di acqua e portate ad ebollizione, quindi calare i coralli all’interno e farli cuocere per 2 minuti. Dopodiché scolateli e lasciateli intiepidire sopra un tagliere o un piano da lavoro.
Intanto le noci sono pronte, quindi toglierle dalla piastra e trasferirle momentaneamente su un vassoio. Nel frattempo tritate finemente i coralli con un coltello e aggiungeteli alla crema di yogurt e mescolate.

7
Fatto

Ora la crema di yogurt è perfetta, quindi potete assemblare questa meravigliosa ricetta piena di simbolismi: la salsa allo yogurt aromatizzata e dal caratteristico sapore di mare donato dal corallo della capasanta ricorda le onde del mare, la freschezza della maggiorana ricorda la brezza mattutina, la noce di capasanta la Venere di Botticelli, il curry il nostro legame con la terra e le uova del salmone rappresentano le perle della fertilità, e per chiudere, l’erba cipollina ad indicare il nostro percorso di vita.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Torta salata con Funghi e Patate
successiva
Ricetta: Salsa Tonnata
precedente
Torta salata con Funghi e Patate
successiva
Ricetta: Salsa Tonnata

2 Commenti Nascondi i commenti

Hai chiesto di suggerirti un nome per questa preparazione delle Capesante,
pertanto io propongo questo nome:
Capesante with love
Sei un grande, le tue ricette sono perfette, quando le preparo sia mia mogli, che i miei figli e gli amici rimangono sempre sbalorditi.
Continua così con le ricette e simpatia.
Saluti
Francesco

Ho aggiunto questo tuo suggerimento al sondaggio sul mio gruppo Facebook. Vediamo chi l’avrà vinta! Un abbraccio e grazie dei complimenti!

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi