0 0
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Condividi su un Social Network:

oppure copia e incolla il seguente URL

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 ossibuchi di vitello peso totale circa 1/1,2 kg. In alternativa ossibuchi di manzo
800 gr. funghi pioppini in alternativa porcini, champignon o qualsiasi altro tipo di funghi
2/3 mestoli brodo vegetale
una manciata prezzemolo fresco
un gambo (70/80 gr.) sedano
1 (120/130 gr.) carota
1 (80/100 gr.) cipolla
2 spicchi d'aglio
1 limone
un bicchiere vino bianco secco
q.b. timo secco o fresco, in alternativa rosmarino
sale e pepe
30 gr. burro
Per il brodo vegetale
1 carota
1 cipolla
foglie sedano
3/4 pomodorini
1 spicchio d'aglio
sale

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ossobuco con Funghi

Origine:

L'ossobuco con i funghi è un secondo piatto molto gustoso della tradizione lombarda. Seguite attentamente i miei consigli per cuocere gli ossibuchi in maniera perfetta!

  • 80'
  • Porzioni 2
  • Principiante

Ingredienti

  • Per il brodo vegetale

Istruzioni

Condividi

In questa ricetta gli ossibuchi non vanno infarinati in quanto i funghi durante la cottura rilasceranno delle sostanze che permetteranno la formazione della crema.

Guarda anche come pulire i funghi e come si prepara il brodo vegetale in maniera semplice e veloce.

Potete servire gli ossibuchi con una buona polenta.

 

(Visited 598 times, 9 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Preparate un brodo vegetale con sedano (consiglio di utilizzare le foglie per evitare gli sprechi in cucina), una carota, una cipolla, uno spicchio d’aglio e due/tre pomodorini per regolare l’acidità. Lavate e tagliate le verdure (foglie di sedano, carota e cipolla) a pezzettoni, i pomodorini e lo spicchio d’aglio divideteli a metà, quindi mettete in una pentola con 1 litro di acqua fredda e portate a bollore. Quando inizierà a bollire, aggiungete anche il sale, quindi coprite con un coperchio e continuate la cottura per circa 15/20 minuti a fiamma media. Il brodo vegetale è pronto! Prima di utilizzarlo filtratelo in modo da separare il liquido dalle verdure e tenetelo al caldo.
Pulite i funghi: raschiateli dapprima con un coltellino per eliminare la terra che c’è sopra. Quindi, sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente fredda, dopodiché asciugateli tamponando con della carta assorbente e teneteli da parte.
Lavate e tritate il sedano, la carota e la cipolla, e tenete da parte.

2
Fatto

Per evitare che si arriccino gli ossibuchi durante la cottura bisogna praticare dei piccoli tagli sul bordo della carne: con un coltello tagliate la pellicina di congiunzione dei muscoli, ma non solo, dovrete incidere anche i nervi all’interno del muscolo e cioè tutti quei filamenti bianchi, che non sono grasso, ma nervetti. Vi consiglio di staccare anche un pochino la carne dall’osso, effettuando Questo passaggio è molto importante in quanto servirà ad evitare di trovarvi il classico boccone gommoso, che non è nient’altro che un nervo arricciato. Il vero segreto della preparazione degli ossibuchi è proprio questo. La carne è pronta!

Schiacciate i due spicchi d’aglio, lasciati interi e senza sbucciarli, con un bicchiere o con la parte piatta della lama del coltello.

3
Fatto

In un largo tegame fate sciogliere il burro (30 gr.) con i due spicchi d’aglio in camicia e la scorza di un limone. Quindi aggiungete gli ossibuchi, spolverizzate con il pepe e una generosa dose di timo (o rosmarino) e fate cuocere circa 3 minuti per lato a fuoco medio.

4
Fatto

Aggiungete il sale dopo averli voltati dall’altro lato. Dopo altri 3minuti di cottura, eliminate gli spicchi d’aglio con la scorza di limone e sfumate con un bel bicchiere di vino bianco secco, quindi alzate la fiamma per far evaporare completamente la parte alcolica (ci vorranno all’incirca 3/4 minuti).

5
Fatto

Dopodiché unite anche il mix di verdure tritate precedentemente (carota, sedano e cipolla) e girate nuovamente gli ossibuchi per far si che le verdure vadano sul fondo del tegame, quindi aggiungere i funghi.

6
Fatto

Salate e pepate i funghi, spolverizzateli anche con un po’ di timo, quindi coprite il tegame con un coperchio e proseguite la cottura per altri 20 minuti a fiamma bassa, senza mai mescolare. Passato questo tempo, distribuite bene i funghi con un cucchiaio di legno senza muovere troppo gli ossibuchi e mettere il tegame sul fuoco più basso e continuate la cottura, sempre con il coperchio, per altri 40 minuti. Dopo 40 minuti di cottura, i funghi, la carne e le verdure avranno rilasciato il loro sughetto che, prima di aggiungere il brodo vegetale preparato precedentemente, si dovrà restringere. Quindi alzate la fiamma e fate evaporare fino a che l’acqua non si sarà completamente assorbita.

7
Fatto

Dunque aggiungere un paio di mestoli di brodo, abbassare la fiamma, mettere il coperchio e cuocere fino a quando non avrete ottenuto la consistenza desiderata della crema. Nel frattempo lavate e tritate finemente una manciata di prezzemolo.

8
Fatto

Gli ossibuchi con i funghi sono pronti! Spegnere dunque il fuoco, aggiungere il prezzemolo, mettere il coperchio e lasciar riposare per 10 minuti prima di servire. Se volete dare al piatto un qualcosa di esotico, potete guarnirlo con delle zeste di limone…. Potete accompagnare il piatto con un bicchiere di vinello, consiglio un Corvo rosso. Buon appetito!

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Spaghetti con la Bagna Càuda
successiva
Spaghetti Selvaggi Sbagliati
precedente
Spaghetti con la Bagna Càuda
successiva
Spaghetti Selvaggi Sbagliati

2 Commenti Nascondi i commenti

Aggiungi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi